Bush Governatore Della 141216155348
CASA BIANCA 15 Giugno Giu 2015 2012 15 giugno 2015

Usa 2016, Jeb Bush lancia la sfida a Hillary Clinton

Il repubblicano annuncia la candidatura. Ma nel logo rinuncia al cognome. 

  • ...

Jeb Bush, ex governatore della Florida.

«Sono pronto a guidare l'America».
Con questo messaggio Jeb Bush, fratello di George W., si è candidato alla presidenza degli Stati Uniti.
L'annuncio ufficiale è arrivato da Miami, dove il 62enne repubblicano ha affermato: «Il nostro Paese è sulla strada sbagliata, merita di meglio. In gioco c'è la nostra prosperità e la nostra sicurezza».
L'ex governatore della Florida ha dato il via alla corsa per la Casa Bianca, presentando la sua candidatura anche presso la Commissione elettorale e lanciando di fatto la sfida a Hillary Clinton.
MESSAGGIO DI OTTIMISMO. «In qualsiasi lingua, il mio sarà un messaggio di ottimismo», ha spiegato Bush, «perché sono certo che possiamo rendere i prossimi decenni in America i migliori mai vissuti in questo mondo. Faremo in modo che Washington - la statica capitale di questo dinamico Paese - non sia più la causa di problemi».
LOGO SENZA IL COGNOME. Il logo scelto per la candidatura è 'Jeb! 2016' in rosso e blu, i colori della bandiera americana. Non compare il cognome Bush: evidentemente, osservano alcuni commentatori, è un modo per differenziarsi dai due ex presidenti della sua famiglia, la cui eredità è pesantissima. E, nel caso del fratello George W. Bush, percepita da molti americani come negativa.
SFIDA TRA DINASTIE. La campagna 2016 entra così nel vivo con la battaglia tra le 'dinastie' d'America. Un'arma a doppio taglio, che da una parte è il 'marchio di fabbrica' capace di far affluire donazioni e finanziamenti copiosi, ma dall'altra evoca un poco americano passaggio di scettro, visto che Obama sarà molto probabilmente l'unico cognome diverso da Bush e Clinton alla Casa Bianca dal 1989.

Correlati

Potresti esserti perso