Salvini Sangue 150618171530
GAFFE SOCIAL 18 Giugno Giu 2015 1721 18 giugno 2015

Salvini dona il sangue, ma tiene la pallina con la mano sbagliata

Il leader leghista posta una foto del gesto generoso. E casca in un errore comico.

  • ...

Sotto quella scorza dura, da uomo tutto d'un pezzo, sotto la felpa col cappuccio di Matteo Salvini, batte un cuore d'oro. Il leader della Lega Nord è andato a donare il sangue e ha deciso di condividere il momento con i suoi follower su Facebook. Un modo per dare il buon esempio o, a voler pensar male, per farsi un po' di propaganda elettorale.
Salvini ha tenuto a precisare che il suo sangue è per tutti, senza distinzione di nazionalità e colore di pelle: «Donazione di sangue fatta! Non mi interessa chi aiuterò, un bianco o un nero, un milanese o un giapponese, da cittadino mi interessa aiutare qualcuno che ha bisogno. Da politico invece, è mio dovere aiutare prima gli italiani».

Dai suoi sostenitori sono arrivati tanti complimenti, dai suoi detrattori qualche critica. C'è chi l'ha accusato di voler sfruttare il gesto a fini di propaganda, e chi, come la dottoressa Giulia Comuzzo, gli ha fatto notare che teneva la pallina nella mano sbagliata. Ma come, l'ago è infilato nel braccio destro e la pallina è impugnata nella sinistra? Nessuno ha detto a Salvini che non è un anti-stress, ma uno strumento utile per rendere più rapida la circolazione del sangue? Non sarà mica che, per il buon Matteo, si trattava della prima volta da donatore?

Correlati

Potresti esserti perso