Vincenzo Luca Matteo 150527183242
ANNUNCIO 23 Giugno Giu 2015 2238 23 giugno 2015

Renzi: «Sospenderemo De Luca da governatore»

Il premier al termine del Cdm: «Dobbiamo solo capire le procedure da seguire».

  • ...

Vincenzo De Luca e Matteo Renzi.

Il governo è pronto a procedere alla sospensione di Vincenzo De Luca dalla carica di presidente della Campania, in virtù della legge Severino, non appena sarà chiara la procedura da seguire.
Lo ha annunciato il premier Matteo Renzi, in conferenza stampa al termine del Consiglio dei ministri.
«PROVVEDIMENTO INEDITO». «È evidente che si tratta di un provvedimento inedito, per la prima volta si deve applicare la legge Severino non a una figura istituzionale in carica, ma che deve essere proclamata e che deve entrare in carica a tutti gli effetti», ha aggiunto Renzi, «per questo abbiamo chiesto formalmente di conoscere quali procedure seguire e nelle prossime ore immaginiamo di procedere rispettando legge e procedure».
«SPAZIO INTERPRETATIVO». «La norma lascia uno spazio interpretativo», ha spiegato. «Non prevede quando debba essere sospeso il presidente risultato eletto che non fosse già nella sua funzione quando viene colpito dal provvedimento della Severino. È su questo che abbiamo chiesto una specifica tecnica».
RIFORMA FISCALE, SLITTANO I DECRETI. Parole pronunciate dal capo del governo al termine di un Cdm che ha stabilito che tutti i decreti legislativi sulla riforma fiscale slittano al prossimo 26 giugno. «I decreti attuattivi della delega fiscale presentano un testo da limare, perciò abbiamo preferito rinviare l'approvazione definitiva a venerdì. Se io non torno in tempo, sarà Pier Carlo Padoan a presiedere il Consiglio dei ministri», ha assicurato il premier. Che ha aggiunto: «Vorrei rassicurare tutti, rispetto alle polemiche del passato, che non c'è più la questione del 3%» nei decreti legislativi attuativi della delega fiscale.

Correlati

Potresti esserti perso