Scuola Docenti Precari 130924165504
ISTRUZIONE 2 Settembre Set 2015 0908 02 settembre 2015

Scuola, la notte delle assunzioni: assegnate 10 mila cattedre

Dieci giorni di tempo per accettare. Con la supplenza si parte nel 2016.

  • ...

Un'insegnante in aula.

L'ora X è scattata appena dopo la mezzanotte.
Migliaia di insegnanti hanno aperto la mail che ha segnato il loro destino, scoprendo a quale provincia sono stati assegnati e quanto dovranno finire lontani da casa.
La sentenza è arrivata per circa 10 mila precari della 'fase B'. Riguarda i posti residuali dell’organico cosiddetto di diritto, ultima tranche prima delle 55 mila assunzioni previste da novembre in poi, dopo il potenziamento dell’organico su base regionale.
DIECI GIORNI DI TEMPO. Dieci i giorni di tempo a disposizione per decidere se accettare o rifiutare la destinazione. La risposta alla proposta di trasferimento è prevista infatti entro le 24 dell’11 settembre.
La mancata accettazione comporterà l’esclusione dal piano straordinario di assunzioni e la cancellazione da tutte le graduatorie nelle quali si è inseriti.
DEROGA PER UN ANNO. Unica eccezione prevista per i docenti che otterranno una supplenza annuale.
La deroga consiste nel posticipare la nomina in servizio al prossimo anno scolastico. Per ottenere la nomina a tempo indeterminato i docenti dovranno comunque accettare la proposta.
La maggior parte dei posti disponibili si trova al Nord e i prof precari arrivano soprattutto dal Sud. Perciò la grande paura è quella di avere un’assegnazione molto lontana da casa.

Correlati

Potresti esserti perso