Marino: Papa? Stufo di polemiche ad arte
MAMBO 29 Settembre Set 2015 1056 29 settembre 2015

E mentre Roma crolla Marino sembra sfotterci

Il sindaco giustifica ogni sua gaffe. Se avesse un po' di dignità si dimetterebbe subito.

  • ...

È patetico il tentativo dei sostenitori di Marino, sindaco di Roma, di difenderlo ogni volta inventandone meriti inesistenti.
Finora la tesi prevalente è stata che ha fatto poco per la Capitale perché impegnato a combattere i poteri malavitosi che, come tutti sappiamo, sono stati colpiti dal Palazzo di Giustizia.
Ora si legge che il papa ha negato di averlo invitato nella sua visita negli Usa perché irritato dalle unioni civili che Marino ha celebrato.
UN PESSIMO SINDACO. Questo cercare sempre motivazioni nascoste cerca di oscurare verità luminose. Una su tutte: Marino è un cattivo sindaco, se non ci fosse stato Alemanno avrebbe avuto la palma di peggior primo cittadino di Roma.
Il papa ha dichiarato di non averlo invitato negli Usa perchè Marino ha sostenuto pubblicamente il contrario e il pontefice non ama essere strumentalizzato. Se poi sia irritato o no sulle unioni civili è altra cosa. Non è improbabile che sia preoccupato per lo stato di Roma alla vigilia del Giubileo.
Quello che il Pd non vuole capire è che Marino non è proprio in grado di fare il sindaco e soprattutto “non” lo fa con tale supponenza che ormai irrita anche quelli più ben disposti verso di lui.
La Capitale diventa giorno dopo giorno città fuori dall’Europa. I nuovi assessori, vi raccomando quello ai Trasporti, sono peggio di quelli di prima. La derisione verso l’amministrazione è generalizzata.
Il partito di riferimento di Marino, così stante le cose, prenderà a Roma una botta elettorale che potrebbe stendere anche il premier. Invece tutto è fermo.
PERSONAGGIO SENZA DIGNITÀ. Il gioco interno al Pd, con il patto scellerato fra Renzi e Orfini, che ha spinto Renzi nella ultima Direzione a difendere l’indifendibile consigliera di amministrazione Rai della scuderia orfiniana, sta uccidendo la Capitale. Neppure l’ultima Dc ha fatto peggio.
Marino poi è un personaggio singolare. Chiunque con un po’ di dignità, di fronte a situazioni analoghe, si ritirerebbe magari con un dignitosissimo discorso.
Lui invece sta lì, allegramente, sembra sfotterci mentre il mondo attorno a lui crolla.
C’è da aver paura per il Giubileo. E poi vi lamentate che papa Francesco faccia sapere che uno così non lo voleva tra i piedi nel viaggio americano?

Correlati

Potresti esserti perso