Gianluca Buonanno 151023185859
POLEMICHE 23 Ottobre Ott 2015 1152 23 ottobre 2015

Buonanno con la pistola in diretta tivù

Il leghista mostra l'arma su SkyTg24. Lo studio lo ammonisce. Polemiche sui social.

  • ...

Non bastava il bonus pistola da 250 euro promosso nel Comune di Borgosesia di cui è primo cittadino. L'europarlamentare leghista Gianluca Buonanno, stavolta, ha pensato bene di presentarsi in diretta tivù, nel corso di un collegamento con SkyTg24 dove si discuteva dei fatti di Vaprio d'Adda, munito della sua arma.

«Abbassi quella pistola», ha intimato la conduttrice Federica De Sanctis. Di fronte al gelo calato in studio, Buonanno ha specificato che l’arma non era dotata di caricatore, ma la sua rettifica è valsa a poco. Tanto che il collegamento è stato immediatamente interrotto. E sui social sono subito divampate le proteste.
SALVINI LO BACCHETTA. E a bacchettare l'eccentrico esponente del Carroccio è intervenuto addirittura il segretario in persona Matteo Salvini: «Non si risolve niente mostrando una pistola in tivù, lo dico parlando in casa Lega, non serve ad altro che a far fare a Renzi la figura del fenomeno. I problemi si risolvono manifestando e lottando per avere buone leggi».
LUI SI DIFENDE: «ERA SOLO UNA CARCASSA». Buonannno, nel pomeriggio, ha provato a ridimensionare l'accaduto, ma ormai la frittata era fatta. «Non ho il porto d'armi e non amo le pistole», si è giustificato. «Quella era solo una carcassa di pistola. Io non sono un giustiziere della notte. Volevo solo illustrare l'iniziativa del mio Comune. Non capisco queste proteste, quanta ipocrisia».

Articoli Correlati

Potresti esserti perso