Salvini Berlusconi Siro 151107221308
MANIFESTAZIONE 7 Novembre Nov 2015 2214 07 novembre 2015

Bologna si prepara per Salvini con 600 poliziotti

Lega, Fi e Fdi in piazza Maggiore. per sfidare il centrosinistra. Tante le manifestazioni di protesta.

  • ...

Matteo Salvini (a destra) e Silvio Berlusconi (a sinistra) a San Siro per Milan-Atalanta.

Davanti al corteo ci saranno loro. Matteo Salvini, Silvio Berlusconi e Giorgia Meloni, i leader di Lega Nord, Forza Italia e Fratelli d'Italia, il centrodestra italiano unito per lanciare la sfida al centrosinistra e a Matteo Renzi, proprio dalla città più rossa d'Italia. Perché una vittoria in trasferta varrebbe doppio.
Bologna è pronta per l'8 novembre, per la manifestazione indetta dal Carroccio, nell'anniversario esatto dell'assalto all'auto del leader poco prima di una vista a un campo rom.
ANPI: FIORI ROSSI SUL SACRARIO. Bologna è pronta e lo sono anche i centri sociali e la sinistra, che si sono dati appuntamento con diverse contromanifestazioni. In via Stalingrado per 'Difendere Bologna dall'invasione leghista'. In piazza XX settembre, per 'Mai con Salvini - Bologna non si Lega'. In piazza Maggiore per l'iniziativa dell'Anpi, che ha chiesto di porre dei fiori caduti per la resistenza, per l'iniziativa dell'Anpi, che ha chiesto di porre garofani rossi Solo una delle tante indette per rispondere all'evento leghista. E per evitare che la tensione degeneri è previsto lo schieramento di 600 poliziotti.
COMPLICATO CONVINCERE IL CAV. Ma il centrodestra è molto meno unito di quanto sembri. Non è stato facile convincere Berlusconi a presentarsi in piazza Maggiore, dentro Forza Italia c'è ancora chi non è sicuro che la sua partecipazione alla manifestazione sia un bene e teme una cessione di protagonismo alla Lega.
Ma prima di dire sì, l'ex Cavaliere ha posto come condizione che la manifestazione non fosse più quel 'Blocca-Italia' annunciato da Salvini.
LE AMMINISTRATIVE SUL PIATTO. I due si sono incontrati a San Siro il 7 novembre, alla vigilia dell'evento, per tifare insieme il Milan impegnato in campionato contro l'Atalanta. Sul piatto ci sono anche le candidature per le amministrative e le partita di Roma e Milano. Berlusconi, che per la Capitale aveva aperto ad Alfio Marchini, è tornato in fretta sui suoi passi proprio a causa dell'opposizione leghista, mentre resta forte la voglia di Campidoglio di Giorgia Meloni.
Per Palazzo Marino, invece, il centrodestra è alla caccia di un candidato forte. Da Fi vorrebbero provare a convincere Salvini, che per ora si è limitato a dire di non temere nessuno, nemmeno quel Giuseppe Sala che piace tanto a Renzi (e non dispiace nemmeno a Berlusconi) e potrebbe essere il nome scelto dal centrosinistra.

Toti: «Un percorso comune che non sia solo di vertice»

Il leader della Lega Nord Matteo Salvini.

Con la manifestazione di Bologna «finisce una stagione per un percorso comune che non sia solo di vertice», ha spiegato il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, tra i principali artefici (con Roberto Maroni) della mediazione che ha permesso la presenza del Cav.
TRA MANOVRA E MIGRANTI. Nel discorso di Berlusconi (previsto tra quello della Meloni e quello di Salvini) è previsto che si parli di legge di stabilità, politiche migratorie, relazioni internazionali con la Russia di Vladimir Putin. Sul palco sono attesi anche rappresentanti di medici, poliziotti, studendi ed esodati.
Intorno alla piazza si muoveranno invece le manifestazioni di dissenso, che non sembrano spaventare Salvini.
SALVINI: «OPPOSIZIONE COMPATTA». «Finalmente l'opposizione si compatta e qualcuno sta preparando il dopo Renzi, e non sono i grillini», ha affermato il leader leghista da Cinisello Balsamo, dove ha distribuito benzina scontata protestando «contro lo Stato ladro» , tra le contestazioni dei centri sociali.
Il pubblico sarà quasi tutto per lui, nuovo leader carismatico della destra italiana, in un ideale passaggio di consegne con Berlusconi. «La conclusione malinconica della sua epoca», ha osservato il vicesegretario Pd Lorenzo Guerini. Ma Renzi non prende sottogamba la un'alleanza che potrebbe ridare slancio al centrodestra.

Correlati

Potresti esserti perso