Danilo Iervolino 151117182544
POLITICA 18 Novembre Nov 2015 0819 18 novembre 2015

Iervolino tradisce Berlusconi? Dietro c'è Renzi

Mr. Pegaso presenta il suo volume coi dem. Nei sogni di Silvio doveva rilanciare il partito in Campania. Ma s'è trasformato nell'oggetto del desiderio del premier.

  • ...

Forza Italia perde i pezzi. E rischia di perderne altri, soprattutto in Campania in vista delle prossime elezioni comunali di Napoli.
Tra gli azzurri, come tra le mura di Arcore, quartier generale di Silvio Berlusconi, non è sfuggito un appuntamento di mercoledì 18 novembre, organizzato alla Camera dei Deputati per il primo pomeriggio.
Nella Sala Salvadori si presenta il libro Now. Strategie per affrontare le nuove frontiere del web, di Danilo Iervolino, detto anche Mr. Pegaso, perché fondatore e presidente dell'Università privata e telematica online.
IERVOLINO SNOBBA BERLUSCONI Ma chi organizza la presentazione? Mara Carfagna, Renato Brunetta e Giovanni Toti? No, assolutamente, Fi non c'entra, perchè il tavolo sarà con il Partito Democratico e con pezzi di ex berlusconiani di ferro, come Daniele Capezzone, ora tra le fila dei Conservatori Riformisti di Raffaele Fitto.
C'è qualcosa che non quadra. Perché Iervolino, oltre a pubblicare le sue fatiche letterarie con Mondadori, della famiglia Berlusconi, era stato indicato all'inizio dell'anno come l'uomo in grado di rilanciare Forza Italia in Campania.
I DEMOCRATICI LO CORTEGGIANO. Piace molto a Marcello Fiori, anima dei Club Forza Silvio. Eppure, dopo tanti corteggiamenti, l'uomo che ha intrapreso e vinto un'azione legale contro l'Espresso, ottenendo dal web la rimozione dell'articolo che criticava i numeri molto alti di laureati che escono dal suo web-ateneo, sarà ospite dei democratici.
A organizzare la manifestazione, il cattolico e renziano sottosegretario per la Semplificazione Angelo Rughetti con la sua associazione ProDemos, in compagnia del nuovo volto televisivo dei democratici, Anna Ascani, e del portavoce di AmiciDem, Simone Valiante.
Tra gli ospiti presente anche il componente del cda Rai, Paolo Messa, il fittiano Capezzone, il moderatore sarà la firma del Foglio Mario Sechi. Secondo quanto trapela nei corridoi di Montecitorio non ci sarebbe nulla di casuale nella presentazione. Tra i democratici è in corso un corteggiamento serrato all'indirizzo di Iervolino.
LA RICERCA DI UN NOME PRESENTABILE. Il Pd in Campania ha urgente bisogno di presentabili, freschi e vincenti. Tecnici che possono rinnovare la classe politica campana, inflazionata dai movimenti di Denis Verdini.
Del resto basta mettere in fila i problemi, tra l'indebolimento di Vincenzo De Luca per l'inchiesta sulla sentenza della legge Severino, la segreteria regionale guidata da Assunta Tartaglione attaccata dalla deputata Valeria Valente vicina al ministro di Grazia e Giustizia Andrea Orlando, e poi ancora il problema Luigi De Magistris, il ritorno ingombrante di un notabile di spessore come Antonio Bassolino, infine l'alternativa rappresentata da Andrea Cozzolino che quasi tutti considerano perdente in partenza.
Un incubo che i alcuni tra i giovani e moderati esponenti Pd, più o meno vicini a Renzi, vorrebbero scacciare proprio con la carta Iervolino.
MA MR. PEGASO NON VUOLE SCENDERE IN CAMPO. Mr. Pegaso, imprenditore di successo lusingato a lungo da Berlusconi, giovane e brllante, potrebbe essere la carta vincente, la novità capace di arginare magari il Movimento 5 Stelle di Beppe Grillo.
Chi gli è vicino sostiene che non scenderà in campo, che i successi e le soddisfazioni non solo economiche che gli regala l'università telematica gli bastano, ma all'interno del Pd l'opzione Iervolino è già più di una voce.

Correlati

Potresti esserti perso