Boschi 151211155057
PUBBLICHE RELAZIONI 11 Dicembre Dic 2015 1300 11 dicembre 2015

Libri e politici, teatrino pubblico con Boschi regina

Vespa lancia l'ennesimo volume. E invitando Boschi la incorona futura premier. Dorina Bianchi, Gasparri, Pinotti: se le presentazioni letterarie diventano salotti.

  • ...

Maria Elena Boschi.

Il gran teatrino della politica, a braccetto con le star dell’informazione che usano i media solo per fare il proprio marketing e non più giornalismo, giovedì 10 dicembre ha mandato in scena l’avvenimento clou della stagione: l’ennesima presentazione dell’ennesimo libro di Bruno Vespa.
Presente il ministro Maria Elena Boschi - particolarmente sotto tiro nella vicenda del salvataggio di Banca Etruria, dove lavorano il padre e il fratello -, per la prima volta ospite del presidente della 'terza Camera' quale è il suo programma, Porta a porta.
FEDELTÀ A MARIA ELENA. Evento tanto atteso quanto ampiamente reclamizzato, dato che la renzizzazione di Vespa, freddino con il premier in occasione della presentazione avvenuta al Tempio di Adriano, luogo sacro dei riti pagani della politica di casa nostra, ha già superato la fase dell’innamoramento con Matteo.
È tempo di giurare eterna fedeltà alla Boschi, considerata dal giornalista della Rai la vera padrona d’Italia, regina con la corona in attesa del regno.
Silvio Berlusconi, rinviato al 16 dicembre, compare già nel libro di ricordi nell’album delle figurine di Vespa.
LIBRI PER TESSERE RELAZIONI. Arrivati a questo punto è del tutto evidente che non conta più il libro, divenuto mero mezzo per fare pubbliche relazioni mettendo in mostra chi sta con chi, ma conta solo chi accetta di prender parte a questi teatrini pubblici.
Tanto che a Roma le presentazioni, se ha ancora un senso definirle così, sono diventare più interessanti del campionato di calcio.
SALOTTI 'IN' DELLA CAPITALE. Offrono allo spettatore interessato appuntamenti mondani degni dei migliori derby, mentre il lettore disinteressato ha finalmente trovato in questi happening delle meravigliose appendici, fintamente culturali, dei salotti “in” della Capitale.
Laddove non puoi arrivare, arriva la presentazione del libro.

Per la serie «cara Boschi siamo con te, che si sappia in giro»

Dorina Bianchi e Maria Elena Boschi. Dietro di loro, il direttore del Tg1 Mario Orfeo.

E così capita che in un mercoledì da Leoni la città eterna metta in scena a Palazzo Ferrajoli, proprio davanti a Palazzo Chigi, la presentazione del libro (un insieme di pensieri che definire libro forse è un po’ eccessivo) di Dorina Bianchi, deputata del Nuovo centrodestra in attesa di mettere un piede dentro al governo, con Maria Elena Boschi e il direttore del Tg1 Mario Orfeo nelle vesti di gran ciambellano di corte.
ROMA SI BLOCCA. Visto il parterre, un pezzo di Roma molla tutto e si scapicolla a Palazzo Ferrajoli, a partire dal consigliere di amministrazione della Rai Paolo Messa.
Insomma: cara Maria Elena noi siamo con te, che si sappia in giro.
PER PUTIN C'È GASPARRI. Più o meno alla stessa ora, nel ben mezzo del pomeriggio, nella Sala Zuccari di Palazzo Giustiniani, dépendance nobile del Senato, il vice direttore del Tg1 Gennaro Sangiuliano presenta il suo libro su Putin, perfetta radiografia del nuovo zar della Russia.
A discutere del futuro assetto europeo, il vice presidente del Senato Maurizio Gasparri, il senatore Gaetano Quagliariello - da poco passato sotto le insegne di Corrado Passera dopo aver mollato Angelino Alfano -, Luciano Violante e i giornalisti Gian Micalessin e Enrico Paoli.

Vespa prepara la definitiva incoronazione della ministra

Il ministro delle Riforme Maria Elena Boschi con Samantha Cristoforetti alla presentazione del libro di Bruno Vespa 'Donne d'Italia'.

Più che un duello fra maggioranza e opposizione, è andato in scena un match a distanza fra boschismo e antirenzismo.
Con un sottotraccia non affatto secondario: il boschimo non è collaterale al renzismo, ma una nuovo fenomeno, tutto da studiare.
FUTURO DA PREMIER. Ecco perché il salotto preparato da Vespa rischia di passare alla storia come la definitiva incoronazione del ministro delle Riforme quale futuro premier del Paese.
E se Vespa e la Boschi vi sembran poca cosa, sempre giovedì 10 in agenda c’era anche la presentazione del libro Allenarsi per il futuro. Idee e strumenti per il lavoro che verrà di Stefano Cianciotta, docente di Comunicazione di crisi all’Università di Teramo, e Pietro Paganini, docente in Business administration alla John Cabot University.
DONNE BIPARTISAN. A parlarne c'erano ancora Dorina Bianchi, parlamentare del Ncd-Area popolare, Mariastella Gelmini di Forza Italia e Simona Malpezzi del Partito democratico.
Moderava Francesca Fialdini, giornalista e conduttrice del programma di RaiUno Uno Mattina.
E se per caso vi interessa la Storia, tocca al ministro della Difesa Roberta Pinotti illustrare Narrare il conflitto. Propaganda e cultura della Grande guerra.
Insomma, dimmi a quale presentazione vai e ti dirò con chi stai. Perché non conta il libro, ma chi lo presenta.

Correlati

Potresti esserti perso