Tempa 160331183155
SCHEDA 31 Marzo Mar 2016 1816 31 marzo 2016

Cos'è Tempa Rossa, l'impianto che può inguaiare Guidi

Le caratteristiche tecniche e i dettagli del progetto di estrazione petrolifera secondo quanto riporta il sito della Total.

  • ...

La mappa dell'impianto Tempa Rossa.

È bufera sul ministro dello Sviluppo economico Gloria Guidi a causa di un emendamento che avrebbe favorito gli affari del fidanzato Gianluca Gemelli, al momento indagato dalla procura di Potenza con l'accusa di traffico di influenze.
Gli affari in questione riguardano l'impianto della Total Tempa Rossa, un giacimento petrolifero situato nell'alta valle del Sauro, nel cuore della regione Basilicata.
Ecco i dettagli del progetto, secondo quanto riportato dal sito della Total:
LA TOTAL ATTENDE AUTORIZZAZIONE PER DUE POZZI. Il progetto si estende principalmente sul territorio del Comune di Corleto Perticara (PZ). 5 pozzi si trovano sul territorio del Comune, mentre il sesto pozzo si trova nel Comune di Gorgoglione. Altri due pozzi saranno perforati una volta ottenute le autorizzazioni. L'area dove verrà realizzato il centro di stoccaggio GPL si trova invece nel Comune di Guardia Perticara.
50 MILA BARILI DI PETROLIO AL GIORNO. «A regime», si legge sul sito, «l'impianto - tra i più evoluti nel settore petrolifero - avrà una capacità produttiva giornaliera di circa 50.000 barili di petrolio, 230.000 m³ di gas naturale, 240 tonnellate di GPL e 80 tonnellate di zolfo».



Scoperto nel 1989, il giacimento è particolare per la natura degli idrocarburi presenti (olii pesanti e presenza di zolfo), ma anche per il suo contesto ambientale: situato tra il parco regionale di Gallipoli Cognato e il parco nazionale del Pollino, la concessione si trova nel cuore di una regione ad alto valore turistico.
«A queste particolarità si aggiunge un patrimonio archeologico di primo piano», continua la scheda, «La valorizzazione di un tale giacimento rappresenta dunque una sfida che Total e i suoi partners accettano mettendo in opera le tecniche più adatte dell'industria petrolifera in materia di esplorazione e produzione»
INFRASTRUTTURE PREESISTENTI. Il giacimento Tempa Rossa si avvantaggia di una rete infrastrutturale preesistente, distante solo 8 km dall'impianto. «Il gas sarà facilmente convogliato alla rete locale di distribuzione Snam e il petrolio trasportato tramite condotta interrata fino all'oleodotto 'Viggiano-Taranto'», si legge sul sito, «che collega le installazioni petrolifere della Val d'Agri alla Raffineria di Taranto, suo terminale di esportazione».
I PARTNERS DEL PROGETTO. Lo sviluppo del progetto riunisce grandi gruppi petroliferi mondiali. Al fianco di Total figurano anche Mitsui E&P Italia B S.r.l. e Shell, entrambi con il 25%.

Correlati

Potresti esserti perso