Paolo Becchi, ex ideologo del M5s.
LUTTO 13 Aprile Apr 2016 1202 13 aprile 2016

M5s, Becchi: «Casaleggio responsabile di successi ed errori»

L'ex ideologo dei pentastellati in un'intervista al Mattino: «Gianroberto ha saputo dare forma a grandi intuizioni ma ha anche commesso molti sbagli. Tuttavia è stato un grande innovatore della politica italiana».

 

  • ...

Paolo Becchi, ex ideologo del M5s.

«Ha saputo dare forma a grandi intuizioni ma ha anche commesso molti errori. E tuttavia nel bene e nel male Gianroberto Casaleggio è stato un grande innovatore della politica italiana e l'anima dei Cinque Stelle». Così in un'intervista al Mattino Paolo Becchi, docente di Filosofia del diritto all'università di Genova e ex ideologo dei pentastellati.
TRASFERÌ LA DEMOCRAZIA IN RETE. «Gianroberto ha inseguito e realizzato per primo il progetto di trasferire nella rete le istanze della democrazia all'insegna di un nuovo paradigma fondato sull'eguaglianza e sulla partecipazione. Un'intuizione che ha rappresentato per gli elettori, e in particolare per i giovani, un importante strumento sul quale la vecchia classe politica non era disposta a scommettere un centesimo. E che invece ha costretto tutti, a scoprire e valorizzare forme di comunicazione nuova», sottolinea.
CASALEGGIO RESPONSABILE DI SUCCESSI ED ERRORI. «Poi accadde però che fatto il suo ingresso nelle stanze del potere, il movimento accantonò via via le istanze di rottura originarie a favore di un consolidamento istituzionale che ha immesso a pieno titolo i Cinque Stelle nei circuiti della politica tradizionale. Un processo di istituzionalizzazione, che mi spinse a farmi da parte». «Credo fermamente che tutto, i successi e le intuizioni, gli errori e le forzature, siano ascrivibili a Casaleggio».
NEL FUTURO SCENARI IMPREVEDIBILI. Ora per i Cinque Stelle si aprono «scenari imprevedibili. Si corre il forte rischio di acuire i processi di istituzionalizzazione di un movimento forse destinato a divenire sempre più partito».

Correlati

Potresti esserti perso