Crepa Quorum 160417230416
LIVE 17 Aprile Apr 2016 1847 17 aprile 2016

Referendum trivelle, i risultati in diretta

Il referendum fallisce: 50% lontano. Renzi parla di vittoria e attacca le Regioni: «Consultazione cavalcata per motivi personali». Emiliano: «Impari a rispettarci».

  • ...

Il referendum abrogativo sulla durata delle trivellazioni in mare non ha superato la fatidica soglia del 50% più uno degli aventi diritto al voto.
L'affluenza definitiva si è collocata al 31,2%, pari a poco più di 15 milioni di elettori.
NETTA PREVALENZA DEL SÌ. Stando ai dati definitivi diffusi dal ministero dell'Interno, i sì sono stati 13,3 milioni (85,8%) contro 2,2 milioni di no (14,2%).

Tweet riguardo #referendumtrivelle

SCONTRO TRA RENZI ED EMILIANO. I seggi si sono chiusi alle 23. Alle 23.05 il presidente del Consiglio Matteo Renzi ha tenuto una conferenza stampa e ha attaccato le Regioni promotrici della consultazione: «Il referendum è stato cavalcato da alcuni consiglieri regionali e da qualche presidente per motivi politico-personali». A stretto giro la risposta di Michele Emiliano, governatore della Puglia: «Il presidente del Consiglio impari a rispettare i cittadini e i loro rappresentanti, democraticamente eletti. Le lobby non valgono di più. Non permetteremo a Renzi di fare sì che sia più facile, per chi ha i numeri di telefono giusti, decidere la politica energetica del nostro Paese».
Renzi non ha votato al referendum, a differenza dei suoi predecessori Enrico Letta e Romano Prodi. Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha votato nel pomeriggio a Palermo.

I POSIZIONAMENTI DEI LEADER POLITICI. A seggi ancora aperti Beppe Grillo invitava a non mollare («Dai che ce la possiamo fare! Telefonate, mandate messaggi, accompagnate nonni e genitori alle urne»), mentre Silvio Berlusconi faceva sapere da ambienti di Forza Italia che si sarebbe astenuto. In casa Pd, prima dello scontro Renzi-Emiliano, le trivelle avevano già 'estratto' polemiche: il governatore della Puglia si è infatti scontrato pubblicamente con il renziano Francesco Nicodemo, membro dello staff comunicazione di Palazzo Chigi, con uno scambio di accuse via social media:

FRATOIANNI A CARBONE: «CIAONE FA RIMA CON CIALTRONE». Altre polemiche hanno coinvoltoErnesto Carbone, membro della segreteria del Pd. Il suo #ciaone rivolto ai fautori del sì su Twitter («Prima dicevano quorum. Poi il 40. Poi il 35. Adesso, per loro, l'importante è partecipare #ciaone») ha attirato le ire e le risposte indignate di moltissimi utenti, tanto da rimanere in cima ai trending topic per l'intera giornata. Successivamente sono arrivate le reazioni stizzite dei rappresentanti politici, tra i quali Nicola Fratoianni di Sinistra Italiana: «Comunque #ciaone fa rima con #cialtrone».

Tweet riguardo #ciaone

Liveblogging

10.00 - AFFLUENZA, IL DATO DEFINITIVO: 31,2%. Questi i risultati definitivi del referendum (Italia+estero), secondo i dati diffusi dal ministero dell'Interno: elettori 50.675.406, votanti 15.806.788, pari al 31,2%. I sì sono stati 13.334.764, pari al 85,84%, i no 2.198.805, pari al 14,16%. Le schede bianche 104.420, pari allo 0,66%, le schede nulle 168.138, pari all' 1,06%. Infine, le schede contestate e non assegnate 663.

00.48 - AFFLUENZA AL 32,15%. L'affluenza al referendum si è ferma al 32,15%. Il quorum non è stato raggiunto. Quando sono state scrutinate circa 47 mila sezioni su 61.652, il sì primeggia con l'84,91%, mentre il no è a quota 15,09%.

23.11 - AFFLUENZA ORE 23, PRIMI MILLE COMUNI: 29%. Secondo i dati del ministero dell'Interno, quando sono pervenuti i dati relativi ai primi mille comuni, l'affluenza alle ore 23 si colloca al 29,3%.

22.44 - LA MAPPA DELL'AFFLUENZA. Provincia per provincia, ecco la mappa dell'affluenza al referendum rilevata alle ore 19.

20.28 - AFFLUENZA ORE 19, DATO DEFINITIVO: 23,48%. L'affluenza alle ore 19, secondo i dati ufficiali del ministero degli Interni, è stata del 23,48%. La rilevazione non tiene conto delle sezioni estere, non ancora pervenute.

19.42 - PROIEZIONI: «REFERENDUM SENZA QUORUM». Secondo le prime proiezioni di YouTrend, il referendum sulle trivelle non riuscirà a raggiungere il quorum. Si prevede che alle 23 saranno andati a votare fra i 16 e i 18 milioni di elettori, meno rispetto alla quota di 23.452.578 necessaria per raggiungere il quorum.

19.37 - AFFLUENZA ORE 19, 90% DEI COMUNI PERVENUTI: 23,4%. Quando sono pervenuti i dati relativi a 7 mila comuni su 8 mila, l'affluenza misurata alle ore 19 è del 23,4%.

19.30 - AFFLUENZA ORE 19, TORINO E ROMA BATTONO MILANO.

19.26 - AFFLUENZA ORE 19, 50% COMUNI PERVENUTI: 23,11%. Nel 50% circa dei comuni pervenuti (4.040 su 8.000) l'affluenza alle ora 19 si collaca al 23,11%, secondo il sito web del ministero dell'Interno.

19.10 - AFFLUENZA ORE 19, PRIMI MILLE COMUNI: 21,6%. Alle ore 19, nei primi mille comuni che hanno comunicato i loro dati al ministero dell'Interno, affluenza si attesta al 21,6%. In tutto i comuni coinvolti dalla consultazione sono 8 mila.

19.00 - AFFLUENZA ORE 19, A TORINO HA VOTATO IL 26,5%. Nel comune di Torino, alle ore 19, ha votato il 26,5% degli aventi diritto al voto.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso