Gary Herbert, governatore dello Utah.
LEGGI 19 Aprile Apr 2016 1913 19 aprile 2016

Porno, per il governatore dello Utah nuoce alla salute

Per Gary Herbert il mondo dell'hardcore è «un ambiente sessuale tossico». E si appresta a firmare una risoluzione per censurarlo. Provvedimento che comunque non lo potrà punire né vietare.

 

  • ...

Gary Herbert, governatore dello Utah.

L'industria della pornografia come le sigarette: nuoce alla salute.
Con questa motivazione il governatore dello Utah (l'unico Stato Usa in cui i mormoni sono in maggioranza), Gary Herbert, si appresta a firmare due provvedimenti per fermare ciò che lui stesso ha definito «un ambiente sessuale tossico». A riferirlo la Cnn.
AUMENTA GLI ABUSI. Con la risoluzione, la pornografia è dichiarata «rischio per la salute pubblica che ha come conseguenze un vasto spettro di effetti sia per la collettività che per gli individui».
Tra gli effetti dannosi si cita la mercificazione delle donne. Ma per il governatore il mondo dell'hard aumenta la prostituzione e gli abusi sessuali sui minori.
Tuttavia, trattandosi di una risoluzione, la pornografia non sarà né punita né bandita.
LEGGE ANTI-PEDOFILIA. Per quanto riguarda la legge, invece, si obbligano i tecnici di computer che durante le riparazioni scoprono materiale pedopornografico a denunciarlo alle autorità.
Lo Utah è il primo stato americano a prendere una posizione di questo tipo nei confronti dell'industria hardcore.

Correlati

Potresti esserti perso