Marco Carrai 160209153802
SICUREZZA 22 Aprile Apr 2016 1841 22 aprile 2016

Cyber security, Carrai verso una consulenza al Dis

Incarico da 70 mila euro. Gasparri: «Fermeremo arroganza di Renzi». Di Maio: «Per il governo non importano le competenze, basta dire sì».

  • ...

Marco Carrai.

Per Marco Carrai lo sbarco nei servizi segreti sembra sempre più vicino.
Il Fatto Quotidiano scrive che ormai mancherebbe soltanto la firma del direttore del Dis (Dipartimento informazioni per la sicurezza), Giampiero Massolo, che dovrebbe arrivare nell'arco della prossima settimana.
All'imprenditore, presidente della Cys4 e amico del premier Renzi, andrebbe una consulenza da 70 mila euro per la cyber security, che il Dipartimento starebbe mettendo a punto di concerto con Palazzo Chigi, stabilendo se secretarla oppure no.
L'indiscrezione ha provocato una levata di scudi da parte delle opposizioni, Forza Italia e Movimento 5 stelle su tutti.
GASPARRI: «RENZI LASCI PERDERE O ANDRÀ A SBATTERE». «Renzi non ha capito. Privatizzare come vuole fare i Servizi segreti, piazzando in un ruolo strategico un suo uomo, è impossibile. Sembra, infatti, che la firma del contratto per il suo amico Carrai come consulente al Dipartimento informazione per la sicurezza sia solo questione di giorni. Ha sin troppo abusato della nostra pazienza. Impediremo questa ennesima operazione di arroganza», ha detto Maurizio Gasparri. «Dopo averlo annunciato come responsabile della Cyber security, ipotesi poi travolta da una marea di proteste, ora Renzi ci riprova affidandogli un incarico alle sue strette dipendenze. Peccato che cambiando l'ordine dei fattori il risultato non cambi. Carrai, amico intimo di Renzi, tanto da mettergli a disposizione un appartamento, e con diversi incarichi di consulenza in società e fondazioni, ha un conflitto di interessi enorme per un compito tanto delicato. Ma il più grave è proprio lo stretto legame con il presidente del Consiglio. Renzi lasci perdere o andrà a sbattere».
DI MAIO: «PER IL GOVERNO NON CONTANO LE COMPETENZE». Luigi Di Maio, intervenendo a Milano alla conferenza di presentazione del programma del Movimento 5 stelle per le comunali, ha commentato così: Renzi «in queste ore sta per nominare come consulente del Dis, Dipartimento informazioni per la sicurezza, il suo migliore amico Marco Carrai. È un'idea di governo in cui non sono importanti le competenze, ma dire di sì al leader di turno. Noi cerchiamo un modo di governare diverso, non possiamo pensare di farlo solo con le nostre forze, saremmo arroganti».

Correlati

Potresti esserti perso