Piercamillo Davigo 160520194650
TENSIONI 20 Maggio Mag 2016 1853 20 maggio 2016

Riforme, Magistratura Indipendente doma Davigo

Magistratura Indipendente su Davigo: «No a prese di posizione sul referendum». E lui modera subito i toni. Critiche anche a Legnini sulla questione Morosini.

  • ...

Piercamillo Davigo.

Un avviso a Piercamillo Davigo, da pochi mesi leader dell'Anm, sul fatto di non prendere parte alla campagna contro il referendum di ottobre sulle riforme costituzionali, già recepito, a quanto pare, dall'ex pm di Mani Pulite.
Una bordata all'imparzialità della magistratura, tra procuratori e giudici per le indagini preliminari, che sul caso Lodi forse hanno ecceduto nella loro funzione.
E infine una critica al Csm, e quindi al vicepresidente Giovanni Legnini, che sul caso dell'intervista al Foglio del numero uno di Magistratura Democratica, Pierluigi Morosini, non ha voluto aprire un dibattito a palazzo dei Marescialli.
LE POLEMICHE GOVERNO-TOGHE. È passato inosservato sui quotidiani il comunicato di Magistratura Indipendente (Mi), ma è denso di significati.
E s'interseca nel mezzo delle polemiche tra governo e toghe, nei giorni in cui si discute della nomina del prossimo capo della procura di Milano, ma soprattutto in vista della consultazione di ottobre, dove il premier Matteo Renzi si gioca il futuro politico suo e di questo esecutivo.
Il tutto mentre a trovare una mediazione è sempre il ministro di Grazia e Giustizia, Andrea Orlando.
«NO A PRESE DI POSIZIONE DELL'ANM». «Il gruppo di Magistratura Indipendente», si legge nella nota, «ribadisce che, in sintonia con i propri valori di riferimento, fermo l’indiscusso diritto di ciascun magistrato di esprimere la sua opinione sul referendum costituzionale, offrendo, se ritiene, anche contributi scientifici al dibattito generale, non assumerà, quale associazione, alcuna posizione nel dibattito referendario in corso. Manifesta assoluta contrarietà a prese di posizione dell’Anm su tale materia, che, peraltro, non rientra nel programma della Giunta unitaria da poco formata».

Un avviso a chi si organizza con i comitati per il 'no'

Giovanni Legnini, vicepresidente del Csm.

Magistratura Indipendente - corrente a cui apparteva proprio Davigo - in pratica lancia un avviso sia a chi si sta organizzando con comitati per il no contro il referendum, ma soprattutto ricorda all'ex pm di Mani Pulite di non essere stato nominato a capo del sindacato delle toghe per fare campagne politiche.
Sarà un caso, ma a una manciata di ore dalla nota proprio il dottor Sottile pare aver moderato i toni. E a Trani, per una conferenza sui beni confiscati alla mafia e alla criminalità, a chi gli domandava un commento sulle riforme costituzionali ha risposto così: «Della riforma del Senato potrete sentirmi parlare quando mi chiameranno a tenere una lezione di storia, non oggi». Preferendo, dunque, non affondare il colpo.
In sostanza, c'è una presa di distanza dalle ultime polemiche, infuriate nelle scorse settimane, dopo gli arresti di Caserta e Lodi, tra il governo e lo stesso Davigo.
«MOROSINI? SERVE UN DIBATTITO INTERNO». Ma a sorpresa le toghe di Mi ricordano pure a Legnini di non aver più parlato della questione Morosini. «Con specifico riferimento alle dichiarazioni attribuite al Consigliere Morosini, Magistratura Indipendente ritiene che, se vere, debbano essere oggetto di un pubblico e trasparente dibattito all’interno della magistratura e dell’organo di governo autonomo», si legge. «Appare anche necessario procedere, come già fatto in passato in casi analoghi, ai doverosi accertamenti da parte degli organi competenti per verificare quanto realmente avvenuto e per compiere le necessarie valutazioni».
E qui c'è da fare un inciso, perché da almeno due settimane anche il consigliere laico Pierantonio Zanettin chiede una discussione aperta. «Non ero interessato a discutere le parti smentite dell'intervista a Morosini, ma quelle non smentite, cioè l'impegno nella campagna referendaria. Di questo si è discusso nei talk show televisivi ma non in plenum: è qualcosa di surreale».

Twitter @ARoldering

Articoli Correlati

Potresti esserti perso