Italicum: Consulta, data 24/1 obbligata
11 Gennaio Gen 2017 1929 11 gennaio 2017

Consulta, bocciata l'elezione del nuovo giudice

Secondo fonti dell'Ansa la prima votazione del parlamento in seduta comune si è risolta con un nulla di fatto. I presidenti delle Camere dovranno fissare una nuova votazione.

  • ...

La Corte costituzionale resta senza giudice. Il parlamento in seduta comune non è riuscito a eleggere un nuovo membro della Consulta e sarà costretto a rivotare una seconda volta. Stando a fonti della Maggioranza sentite dell'Ansa nessuno dei possibili candidati ha raggiunto il quorum richiesto, che è dei due terzi. Servirà quindi una nuova votazione che verrà calendarizzata dai presidenti delle Camere nei prossimi giorni.

Alla votazione hanno partecipato 558 parlamentari. Il quorum richiesto era però di 634 voti. Il nome più votato della giornata è stato Gaetano Piepoli, un deputato di Democrazia solidale - Centro democratico che ha preso 52 preferenze. Alle sue spalle Felice Besostri (area M5S). Le schede bianche invece sono state 305 mentre le bianche 23. 54 invece i voti dispersi.

Correlati

Potresti esserti perso