Grillo Di Maio
M5S 20 Marzo Mar 2017 1633 20 marzo 2017

M5s, Grillo: «Chi non è d'accordo sulle regole crei un altro partito»

Il leader dei pentastellati torna sulla questione di Genova e le lamentele per l'annullamento delle primarie che avevano incoronato la Cassimatis. «Io sono il garante e faccio rispettare le regole».

  • ...

«Una democrazia senza regole non è una democrazia, noi abbiamo le nostre regole. Io sono il garante e le faccio rispettare, chi non è d'accordo si faccia un altro partito». Lo afferma il leader M5s Beppe Grillo a margine di un convegno sull'acqua in corso alla Camera parlando del caso Genova.

GRILLO: «IL NOSTRO METODO È GIUSTISSIMO». Per il comico genovese non ci sono dubbi sul modo di operare del movimento: «Non c'è un problema di metodo, il metodo è giustissimo, è tutto spiegato nel blog». Mentre si recava dall'hotel Forum a Roma verso Montecitorio, Grillo non ha aggiunto altro se non che lui è «il garante del movimento».

VICINI A GRILLO TAVERNA E DI BATTISTA. alla parte del leader si schiera anche la senatrice Paola Taverna: «Perché lo chiedete a me? Chiedetelo a lui. È Una decisione presa dal blog, ha parlato e a noi va bene così». La lina è la stessa di Alessandro Di Battista che oggi a Repubblica a confermato la sua fiducia a Grillo: «Abbiamo un garante e di lui io mi fido. Beppe conosce il territorio e se ha preso quella decisione è perché vuole evitare che qualcuno approfitti della nostra forza per salire sul carro del vincitore».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso