Grillo
sondaggi 21 Marzo Mar 2017 1208 21 marzo 2017

Intenzioni di voto, il M5s stacca il Pd di oltre cinque punti

I grillini salgono al 32,3%. Mentre i dem, dopo la scissione, scendono al 26,8%. Il primo partito, tuttavia, resta ancora quello dell'astensione: 33,6%. 

  • ...

Nel panorama politico italiano disegnato dai sondaggi c'è un partito in fuga, mai così in alto nelle intenzioni di voto manifestate dagli elettori. A marzo il Movimento 5 stelle di Beppe Grillo è arrivato infatti al 32,3% e ha staccato di oltre cinque punti il Partito democratico, che ha perso terreno e si è attestato al 26,8%.

PESA LA SCISSIONE ALL'INTERNO DEL PD. La rilevazione statistica è di Ipsos Italia, società guidata da Nando Pagnoncelli, ed è stata pubblicata martedì 21 marzo dal Corriere della Sera. Dopo mesi di sostanziale stabilità, i grillini sono cresciuti di 1,4 punti rispetto al mese di febbraio. Mentre i dem hanno accusato le conseguenze della scissione, perdendo 3,3 punti.

DEMOCRATICI E PROGRESSISTI AL 3,3%. Nel centrodestra Lega Nord (12,8%) e Forza Italia (12,7%) risultano appaiate, mentre Fratelli d'Italia si ferma al 4,6%. Tra le new entry il Movimento democratico e progressista debutta al 3,3%, mentre la neonata Alternativa popolare di Angelino Alfano si colloca al 2,8%, poco sopra Sinistra italiana (2,7%). Il primo partito, tuttavia, è ancora quello dell'astensione e degli indecisi, che con il suo 33,6% supera anche il Movimento 5 stelle.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati