Nomipres
7 Luglio Lug 2017 1606 07 luglio 2017

M5s Sicilia, corsa a 9 per la presidenza di Regione

Oltre al super favorito Cancelleri, passano al secondo turno delle Regionarie pentastellate 5 deputati uscenti dell'Ars e l'avvocato di origine nigerina che si ritirò dalle Comunarie di Palermo.

  • ...

Sono nove gli esponenti del M5s che domenica 9 luglio si contenderanno, con il voto online, la candidatura alla presidenza della Regione Sicilia. Lo annuncia il Blog di Beppe Grillo dando vita così al secondo e ultimo turno delle Regionarie siciliane. Il vincitore sarà proclamato a Palermo alla presenza di Beppe Grillo, Davide Casaleggio, Luigi Di Maio e altri 'big' pentastellati. I nove in lizza sono: «Cancelleri Giovanni Carlo; Cappello Francesco; Foti Angela; Listì Maman Alì; Marano Jose; Scarcella Giuseppe; Tancredi Sergio; Trizzino Giampiero; Zito Stefano».

IL GRUPPO DELL'ARS. Oltre al leader pentastellato siciliano Cancelleri, dato naturalmente per strafavorito, corrono per la poltrona altri cinque deputati regionali uscenti: il palermitano Trizzino, i catanesi Foti e Cappello, il trapanese Tancredi e il siracusano Zito.

IL RITORNO DI ALI LISTÌ MAMAN. Torna a candidarsi Ali Listì Maman. Avvocato di origine nigerina ma di nazionalità italiana, si era ritirato dalle Comunarie di Palermo dopo essere stato preso di mira sui social. Su Facebook per esempio era stato invitato a mettersi «sopra un barcone» con i suoi connazionali (che sarebbero italiani, ndr) «invece di scappare come topi». E a combattere nel suo Paese «e non venire a rompere i co..ni nel nostro». Una delusione che lo aveva portato a criticare duramente il Movimento che di fatto lo aveva «emarginato». Ora evidentemente ha cambiato idea, accettando la sfida per la presidenza di Regione. E c'è già qualche sostenitore sui social che già lo saluta forse con un eccesso di entusiasmo come «l'Obama siciliano». Gli altri due candidati sono Josè Marano, assessore designato a Misterbianco alle ultime Amministrative e Scarcella, collaboratore del deputato Tommaso Currò passato dai 5 stelle al Misto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso