Mauro Giulivi
14 Luglio Lug 2017 0941 14 luglio 2017

M5s, Giulivi impugna le Regionarie in Sicilia

L'attivista protesta per l'esclusione a causa di un procedimento disciplinare del quale non sarebbe stato informato. Il precedente alle Comunarie.

  • ...

Nuovi guai per il Movimento 5 stelle in Sicilia. L'attivista palermitano Mauro Giulivi ha annnunciato di voler impugnare l’esito delle Regionarie che hanno visto vincitore il deputato Ars Giancarlo Cancelleri, sostenendo la non validità della consultazione online.

ESCLUSO PER UN PROCEDIMENTO DISCIPLINARE. Giulivi protesta per l'esclusione della sua candidatura sulla base di un procedimento disciplinare nei suoi confronti. Proprio l’assenza di provvedimenti disciplinari, in corso o emanati negli ultimi sei mesi da parte dei vertici M5s, era una delle condizioni base per partecipare alla votazione. L'attivista sostiene di non essere stato avvisato e impugna il provvedimento di esclusione nonché le votazioni e i provvedimenti di proclamazione dei candidati sia a consigliere che come candidato presidente.

NEGATA LA PARTECIPAZIONE ALLE COMUNTARIE. Dovesse vincere, le regionarie 5 stelle che hanno portato alla scelta di Giancarlo Cancelleri sarebbero seriamente a rischio. A difendere Giulivi è l’avvocato Lorenzo Borrè, il legale che ha fatto riammettere gli esclusi dalle Comunarie romane e il difensore di Marika Cassimatis, anche lei esclusa dalla corsa 5 stelle di Genova. A Giulivi, compagno della parlamentare M5s Chiara Di Benedetto e legato al deputato Riccardo Nuti, era stata impedita anche la partecipazione alle Comunarie.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati