Sicilia, Antimafia monitorerà le liste

Regionali, la Sicilia al voto

Crocetta, mafia controlla mercato carni
13 Ottobre Ott 2017 1559 13 ottobre 2017

Sicilia, Crocetta escluso dal voto: il Tar di Palermo dice no al ricorso

La lista che lo vedeva candidato come parlamentare era stata esclusa a Messina perché presentata in ritardo.

  • ...

Rosario Crocetta è fuori dalle elezioni regionali del 5 novembre. Il Tar di Palermo ha respinto i due ricorsi del comitato Micari e del governatore della Sicilia contro l'esclusione della lista 'Micari-Arcipelago' a Messina, stabilita dall'ufficio elettorale circoscrizionale. Il 12 ottobre anche il Tar di Catania aveva respinto il ricorso.

MICARI PREPARA UN NUOVO RICORSO. «Faremo ricorso al Consiglio di giustizia amministrativa», ha detto all'Adnkronos Fabrizio Micari, candidato del centrosinistra per la Regione, commentando la bocciatura della lista 'Micari' nella provincia di Messina, «Non ho ancora letto le motivazioni» - ha aggiunto Micari - «certo, l'inclusione della lista sarebbe stata d'aiuto ma sono sicuro che raggiungeremo lo stesso un buon risultato perché noi intercettiamo il voto d'opinione».

LA RASSEGNAZIONE DI CROCETTA. Crocetta, invece, è apparso rassegnato: «Sono abituato a rispettare la legge e le sentenze, dura lex sed lex. La mia candidatura era nell'interesse della coalizione e se qualcuno ha sbagliato se ne assumerà la responsabilità e le conseguenze».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso