Salvini Meloni Berlusconi
CAPTATIO MALEVOLENTIAE
4 Novembre Nov 2017 0900 04 novembre 2017

Berlusconi-Salvini-Meloni: sogno o son destro?

Se Forza Italia, Lega e Fratelli d'Italia si mettessero assieme rappresenterebbero la prima forza del Paese. Anche grazie al partito animalista della Brambilla. Da Renzi a Fallon: il meglio del peggio della settimana.

  • ...

Il meglio del peggio della settimana del 4 novembre 2017.

DON MATTEO. Dal predellino del treno "Destinazione Italia" al pulpito di una chiesa paleocristiana: una delle tappe di Matteo Renzi, in giro per l'Italia a bordo del trenino democratico, è stata la chiesa della Ss. Annunziata di Paestum. Tra altare e crocifisso, il segretario del Pd non ha mancato di fare propaganda politica.

ALTA PENSIONE. Il governo, all'interno dell'Ape sociale, ha introdotto l'aumento dell'età di pensionamento a 67 anni a partire dal 2019. Ma si è detto pronto a un compromesso, vista l'imminente campagna elettorale...

IL PIACERE DELL'ONESTÀ. Si è dimesso a Torino Paolo Giordano, capo del gabinetto di Chiara Appendino, dopo un'intercettazione in cui intimava al presidente della società dei trasporti pubblici di Torino di togliere la multa a un suo amico.

ORA PRONOSTIC. Berlusconi parla del premier, Paolo Gentiloni, e di una sua possibile candidatura alla premiership del Pd: «Fa onore al suo nome, è persona gentile, rispettosa e dinamica. Ma le elezioni le vinceremo noi».

SOGNO O SON DESTRO? Il centrodestra vola e sbanca da Nord a Sud: sono questi i sondaggi di quasi tutti gli istituti italiani secondo i quali Forza Italia, Lega Nord e Fratelli d'Italia, se considerati in blocco, rappresenterebbero l'area politica più consistente del Paese, pari a circa un terzo degli elettori.

BAU, BAU BABY. Anche il Movimento animalista contribuirebbe a "ingrossare" lo schieramento di centrodestra: secondo i sondaggi la formazione di Michela Vittoria Brambilla potrebbe arrivare al 3,5% con un 1,5% di voti certi e un altro 2% di elettori che «sta prendendo in considerazione» la possibilità di votare Animalista.

CASINO ROYAL. Nove marinai britannici, in servizio su un sottomarino nucleare, sono stati congedati dalla Royal Navy dopo che i test antidroga a cui si erano sottoposti si sono rivelati positivi per una sostanza illegale.

O ROMA O ORTE. La Tuscia si prepara a sostituire Roma decaduta e devastata alla guida di un nuovo rinascimento: «Tutti ormai sanno che Roma è una Capitale abbandonata a se stessa, all’ignoranza voluta e vantata, al degrado urbanistico e umano, alla follia distruttrice e autodistruttrice di amministratori d’ogni colore», spiega un manifesto programmatico diffuso a mezzo stampa che prosegue: «Qualcuno, con mezzi economici e immobiliari, nonché una certa dose di saggezza ha individuato nelle antiche e nobili terre del Viterbese, il luogo per far rifiorire la Cultura dell’Arte e della Bellezza in Italia».

VIVA LA FUGA. Incriminato per ribellione, Puigdemont è fuggito a Bruxelles lasciando Barcellona e chiedendo asilo politico. Madrid, però, fa sapere che è pronto il mandato di arresto per il leader indipendentista qualora non si presentasse all’interrogatorio.

REO SILVIO. Silvio Berlusconi e Marcello Dell'Utri, secondo la procura di Firenze che ha riaperto l'indagine, sarebbero indagati come possibili mandanti delle stragi di mafia in Sicilia del 1992 e 1993.

SIMILIA SIMILIBUS. «Nuddu si pigghia, su non s’assomigghia», spiega Alfano riferendosi a Salvini e alla sua dichiarazione di preferire un governo insieme con Grillo, piuttosto che con Renzi o con lo stesso leader di Ap.

DIVIETO DI AMPLESSO. Facebook censura il Bacio di Rodin: il post dell’immagine simbolo dell'artista francese in mostra a Treviso non sarà promosso sul social di Mark Zuckerberg perché «mostra eccessivamente il corpo e presenta contenuti allusivi».

Il Bacio di Rodin.

BEER GRYLLS. Resta chiuso nel reparto frigo del supermarket e - per spirito di sopravvivenza? - beve tutte le birre presenti nel reparto. È accaduto nel Wisconsin, in Usa, e il ragazzo, dopo essere stato liberato, è scappato via senza pagare il conto delle sue bevute.

COLTO IN FALLON. Dopo l'accusa di molestie sessuali nei confronti di una giornalista, si è dimesso a Londra Michael Fallon, il ministro della Difesa. Fallon è il primo membro del governo britannico a dimettersi dopo l'inizio dello scandalo sui comportamenti verso le donne di diversi parlamentari e membri dell'esecutivo.

IL FATUO QUOTIDIANO. «Il Fatto Quotidiano nell'edizione odierna ha pubblicato un'intervista che mi viene attribuita, ma io smentisco di avere mai parlato con il giornalista e di avere mai rilasciato l'intervista pubblicata, suppongo sia un equivoco», afferma l'ex ministro Dc Calogero Mannino. L'equivoco al quale fa riferimento Mannino riguarda uno scambio di persona: il giornalista avrebbe infatti intervistato non l'ex ministro Dc ma il suo omonimo, Nino Mannino, per anni esponente di spicco ed ex parlamentare del Pci.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso