Ue, obbligo giù 30% CO2 auto entro 2030
8 Novembre Nov 2017 1250 08 novembre 2017

Commissione Ue, taglio emissioni auto del 30% entro il 2030

Ma la quota di auto "puilite" da raggiungere nella flotta di ogni costruttore sarà solo facoltativa.

  • ...

La quota del 30% di auto a basse emissioni della flotta di un produttore auto europeo da raggiungere entro il 2030 sarà solo facoltativa. È quanto prevede la proposta finale della Commissione europea nel Pacchetto Mobilità.

Una formulazione più debole rispetto alle aspettative iniziali, che degrada il requisito a parametro anziché renderlo target vincolante. Ma introduce il taglio obbligatorio del 30% delle emissioni di Co2.

Essendo solo un benchmark non vincolante, non ci saranno quindi sanzioni per i produttori di auto che non avranno il 30% di flotta pulita entro il 2030 e il 15% nel 2025.

Al contrario, si prevedono incentivi per i costruttori che supereranno la quota del 15% o del 30% di auto a basse emissioni. Incentivi che, paradossalmente, consentiranno loro di sforare del 5% sul fronte del taglio delle emissioni di Co2. Dunque di continuare a mantenere sul mercato un certo numero di veicoli a combustione più inquinanti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso