Sacchetti
4 Gennaio Gen 2018 1205 04 gennaio 2018

Sacchetti bio, sì a quelli monouso portati da casa

Ma il ministero della Salute è contrario alla possibilità di riutilizzarli, perché c'è il rischio di eventuali contaminazioni batteriche.

  • ...

No alla possibilità di riutilizzare i sacchetti per la spesa di frutta e verdura, perché sussiste il rischio di eventuali contaminazioni batteriche. Ma «non siamo contrari al fatto che il cittadino possa portare i sacchetti da casa, a patto che siano monouso e idonei per gli alimenti». È questa la posizione ufficiale del ministero della Salute, espressa dal segretario generale del dicastero Giuseppe Ruocco. I negozianti, ha aggiunto Ruocco, «avrebbero ovviamente la facoltà di verificare l'idoneità dei sacchetti» introdotti dai clienti (leggi anche: Sacchetti bio a pagamento, i motivi di una polemica).

CONFESERCENTI: «ULTERIORI COMPLICAZIONI». In questo modo, però, secondo Confesercenti, si apre la strada a ulteriori complicazioni: «Un nuovo impiccio», dice il presidente Mauro Bussoni, «già nei giorni scorsi siamo stati subissati di telefonate dei nostri associati che chiedevano come applicare la nuova legge con minore danno per i clienti e per loro, ora invece di migliorare si peggiora».

PER I CONSUMATORI È UNA BEFFA. Inoltre, secondo le associazioni dei consumatori, la correzione sembra una beffa, perché se le buste devono essere nuove vanno comunque comprate e non riciclate. E i bio sacchetti a norma di legge sono biodegradabili al 40%, quindi una parte va comunque smaltita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso