L:elettorale: Camera, in aula a maggio
10 Aprile Apr 2018 1523 10 aprile 2018

Legge elettorale, no all'esame della Commissione speciale della Camera

Bocciata la richiesta presentata da Fratelli d'Italia: non è stata raggiunta l'unanimità necessaria

  • ...

La commissione speciale della Camera per gli atti del governo non esaminerà, come richiesto da Fratelli d'Italia, la riforma della legge elettorale. È emerso alla capigruppo di Montecitorio, dove non si è registrata l'unanimità richiesta perchè ciò accadesse: «Pd e Leu l'hanno ritenuto inopportuna e il M5s ha fatto dei rilievi sulla legittimità della proposta», ha spiegato ai cronisti al termine della capigruppo il presidente dei deputati di Fdi Fabio Rampelli.

MANCATA UNANIMITÀ. Il presidente Roberto Fico ha spiegato che le competenze della commissione speciale «possono prendere in esame altri provvedimenti previa unanimità». Unanimità che sulla proposta di Fdi non si è registrata. «La nostra proposta» - ha spiega Rampellito - «era legittima. Ma politicamente è stato deciso di non voler correggere il testo inserendovi una norma di salvaguardia che sarebbe stata fondamentale nella eventualità di un voto anticipato».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso