Salvini,se vinco qualcuno abbassa cresta
13 Aprile Apr 2018 0932 13 aprile 2018

Salvini: «Basta liti tra M5s e Forza Italia o si torna al voto»

Il leader della Lega: «Se continuano a bisticciare gli italiani si stuferanno». E sulla guerra in Siria: «Condivido le scelte di Gentiloni. I missili di Trump? Lui è un problema e ha un problema».

  • ...

Matteo Salvini prova a fare l'arbitro tra Movimento 5 stelle e Forza Italia. Il leader della Lega, ai microfoni di Radio anch'io, ha commentato quanto accaduto il 12 aprile al Quirinale dopo le consultazioni con il presidente della Repubblica: «La battuta di Berlusconi? Non cambia nulla. Sono più attento alla sostanza che alla forma. Noi siamo pronti. Certo, ci sono due veti contrapposti del Movimento 5 stelle e di Forza Italia. Io chiedo a tutti di essere responsabili. Se continua così, se continuano a bisticciare, si stuferanno gli italiani, mi stuferò io e tra un mese si tornerà alle urne. Quindi: o la smettono o si vota».

«IL NEMICO NON È PUTIN». Salvini è intervenuto anche sulla guerra in Siria e sui possibili raid dei Paesi occidentali contro Assad: «Condivido le scelte di Gentiloni. Mi permetto di dire che le sanzioni contro la Russia sono un'idiozia. Un presidente degli Stati uniti che twitta sorridendo sul fatto che arrivano missili belli, nuovi e intelligenti è un problema e ha un problema. Gli Stati uniti sono un alleato storico con cui si può ridiscutere. Il nemico non è Putin ma il terrorismo islamico. Non voglio che l'Italia usi un solo missile per portare democrazia in giro così a caso».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso