Sicilia: Musumeci, mld Ue non spendibili
28 Aprile Apr 2018 1927 28 aprile 2018

Musumeci: «Senza disabili gravi, avremmo qualche decina di milioni in più»

Il presidente della Regione Sicilia durante il dibattito sulla Finanziaria. M5s e Pd chiedono scuse e rettifica. Che non arriva. Ficarra e Picone: «Anche senza certi politici avremmo più soldi».

  • ...

Non finiscono più in Sicilia le polemiche sulla mancata assistenza alle persone disabili. Dopo l'ennesima manifestazione delle famiglie per ottenere attenzione, il presidente della Regione Nello Musumeci parlando all'Assemblea regionale dove è in corso il dibattito sulla finanziaria siciliana ha dichiarato: «Se non ci fossero stati i disabili gravissimi, le famiglie non avrebbero avuto un colpo in fronte e noi avremmo potuto disporre di qualche decina di milioni di euro in più, per collocarli in settori attualmente carenti di disponibilità finanziaria».

«PAROLE DA GELARE IL SANGUE». Le sue parole hanno scatenato le critiche delle opposizioni, Partito democratico e Movimento 5 Stelle, e non solo di quelle. «Quando ho sentito dire al presidente queste parole mi si è gelato il sangue», ha commentato il deputato regionale M5s Giorgio Pasqua. «Mi auguro sia soltanto uno spiacevole scivolone per il quale, spero che chieda scusa ad una platea di persone che vivono già un dramma personale, aggravato da una politica cieca che non fa rispettare le leggi già esistenti». Daniela Vella, componente della direzione regionale del Pd, ha aggiunto: «Mi auguro che il pensiero non corrisponda alle parole infelici pronunciate in aula»". E ha chiesto al presidente le scuse ufficiali: «L'idea di scatenare una guerra tra le categorie più sfortunate della nostra comunità, famiglie bisognose, disabili, poveri e così via, è una idea cattivissima. Pertanto il governatore chieda scusa per la frase pronunciata e rettifichi quanto prima il suo pensiero».

MUSUMECI NON SI SCUSA. Dal canto suo il presidente ha replicato che non esiste nessun caso disabili, semplicemnte voleva sottolineare che «la Regione prima spendeva 270 milioni di euro». Ma non deve aver convinto i due comici siciliani Ficarra e Picone che si sono impegnati più volte a far conoscere l'emergenza nella loro regione: «Anche senza certi politici», hanno chiosato su twitter, «avremmo molti più soldi».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso