Tumore 140702113810
LA RICERCA 2 Luglio Lug 2014 1136 02 luglio 2014

Il tumore si combatte con i grassi

All'ospedale San Raffaele di Milano messa a punto una nuova tecnica basata sui lipidi.

  • ...

Le cellule tumorali possono essere distrutte con i lipidi.

Una nuova cura potrebbe presto aiutare a sconfiggere i tumori del sangue. Grazie a un nuovo studio condotto dai ricercatori dell'ospedale San Raffaele di Milano, in collaborazione con l'Università di Basilea e pubblicato sulla rivista scientifica Journal of Experimental Medicine, è stata individuata una nuova classe di molecole anti-tumore costituite da lipidi, utili per combattere le leucemie.
La ricerca si basa sugli antigeni del tumore, una sorta di antenne che le cellule malate espongono sulla loro superficie. Il sistema immunitario le legge, riconosce la malattia e prova a contrastarla, ma il tumore può sfuggire al controllo ed espandersi. Quello che i ricercatori hanno scoperto è che non esistono solo antigeni tumorali fatti di proteine, ma anche antigeni composti da molecole di grasso: gli scienziati hanno quindi potuto «addestrare» speciali linfociti a riconoscere queste molecole e quindi ad attaccare le cellule del tumore.

Correlati

Potresti esserti perso