Virus 140707122344
LA SCOPERTA 7 Luglio Lug 2014 1222 07 luglio 2014

Pc, il virus che tiene in ostaggio i dati

Il nuovo malware si chiama ransomware: computer liberi in cambio del riscatto.

  • ...

I nuovi virus prendono in ostaggio il pc.

Una nuova categoria di virus informatici potrebbe «prendere in ostaggio» le informazioni presenti sui pc. I malware sono stati denominati ransomware, e costutuiscono un insieme di programmi dannosi in grado di tenere in 'rapire' i contenuti sul computer con l'obiettivo di chiedere un vero e proprio riscatto.
A scoprirli è stato Gfi Software, che ha rilevato un aumento di questo tipo di virus: lo scorso giugno i sistemi infettati sono saliti a 350 mila nel mondo. Così la società ha inserito il ransomware tra i sorvegliati speciali del momento.
Questi programmi si installano sul computer degli utenti senza che questi se ne accorgano e bloccano il contenuto del pc da remoto. Con i dati in ostaggio, all'utente compare una finestra che chiede il pagamento di una somma di denaro per liberare il computer. A ogni vittima in media si chiedono 500 dollari in bitcoin, ma la somma viene raddoppiata se si temporeggia nel pagamento.

Correlati

Potresti esserti perso