Anestesia 140723102907
LA RICERCA 23 Luglio Lug 2014 1028 23 luglio 2014

Anestesia, il cervello si risveglia grazie alla dopamina

Alla base del risveglio la produzione della molecola.

  • ...

Il cervello si risveglia dall'anestesia grazie alla dopamina.

Il cervello ha al suo interno una sorta di sveglia naturale che gli consente di risvegliarsi dopo un'anestesia generale. Lo ha scoperto uno studio su topini pubblicato sulla rivista Anesthesiology. La sveglia in realtà si trova in un'area neurale deputata alla produzione di dopamina: l'area tegumentale ventrale.
La dopamina è una molecola importante nella comunicazione tra neuroni, nella cognizione e nella volontà di agire per perseguire gratificazione o piacere. Condotta da Ken Solt del Massachusetts General Hospital a Boston, la ricerca, benché effettuata su animali, è importante perché inizia a far luce sui meccanismi del risveglio post-anestesia e potrebbe suggerire farmaci o metodi per accelerare il risveglio dei pazienti che oggi avviene solo quando l'effetto dei farmaci è sfumato.
Gli esperti in un precedente studio avevano intuito che il risveglio fosse mediato da un'area neurale che produce dopamina perché somministrando ad animali anestetizzati un farmaco (ritalin) che stimola la produzione della molecola questi si risvegliano.

Correlati

Potresti esserti perso