Twitter 140416113819
DISUGUAGLIANZE 24 Luglio Lug 2014 1117 24 luglio 2014

Twitter, solo il 30% della forza lavoro è femminile

E azienda ammette: «abbiamo molto da fare in questo campo».

  • ...

Il logo di Twitter.

Twitter società 'avanti' nella tecnologia ma indietro nell'uguaglianza di genere, come altri colossi dell'hi-tech. La società californiana ha stilato un report sulla composizione della sua forza lavoro da cui è emerso che è costituita prevalentemente da uomini: sono il 70% su 3mila dipendenti, percentuale che sale al 90% per i ruoli tecnologici.
SOLO IL 5% ISPANICO E AFROAMERICANO. Il report fa seguito a quelli già pubblicati da altre aziende 'tech' come Google (ha il 70% di uomini) Facebook (69%) e LinkedIn (82%). 'In questo campo abbiamo ancora molto lavoro da fare', ha ammesso Janet Van Huysse, Vice Presidente, Diversity and Inclusion del social network. Lo stesso rapporto ha acceso un faro anche sull'etnia della forza lavoro: solo negli Stati Uniti il 59% è bianco, il 29% asiatico, solo il 2% afroamericano e il 3% ispanico.
SILICON VALLEY, IL REGNO DEGLI UOMINI. I dati vanno contestualizzati nello scenario della Silicon Valley: guardando infatti agli altri 'big', Facebook e Google parlano di un 70% maschile, con e il 60% dei dipendenti che si dichiara bianco. Il divario si attenua con LinkedIn e Yahoo: 60% uomini, 50% dichiara di essere bianco.
DISUGUAGLIANZA NONOSTANTE LE ‘REGINE’ DELLA TECNOLOGIA. Insomma, sebbene alcune figure apicali nei colossi tecnologici siano ricoperte da donne (ad esempio Marissa Mayer Ceo di Yahoo e la responsabile dei negozi Apple Angela Ahrendts ex amministratore delegato di Burberry) la sostanza non cambia molto anche in aziende che dovrebbero essere innovatrici per definizione.
Nell'operazione trasparenza' sul proprio personale, manca all'appello Apple che dovrebbe rilasciare il suo rapporto a breve.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso