Rosetta 140120120929
SPAZIO 3 Agosto Ago 2014 1258 03 agosto 2014

La sonda europea Rosetta si avvicina alla cometa

La missione è durata 10 anni.

  • ...

È suonata il 20 gennaio la sveglia per la sonda
Rosetta, dell'Agenzia spaziale europea (Esa).
Da questo momento in poi la sonda si appresta a raggiungere la cometa Churumov-Gerasimenko, dove è destinata ad atterrare in novembre con il
lander Philae.

È previsto per mercoledì 6 agosto il giorno dell'incontro ravvicinato tra la sonda Rosetta e la cometa 67P/Churyumov-Gerasimenko.
A SOLI 100 KM DAL NUCLEO. Dopo un lungo viaggio attraverso il Sistema solare, durato dieci anni, la sonda dell'Agenzia spaziale europea (Esa) dovrebbe giungere alla distanza record di 100 chilometri dal nucleo della cometa: nelle settimane successive dovrebbe stazionare attorno, per studiarla da vicino e decidere il sito in cui tenere avvenire l'atterraggio del lander Philae, previsto per l'11 novembre.
DIECI ANNI DI MISSIONE. Si tratta di una grande scommessa per l'Europa come per l'Italia, considerando che sono italiani otto dei 21 strumenti a bordo della sonda e del lander Philae (battezzato così da una ragazza italiana). Enrico Flamini, coordinatore scientifico dell'Agenzia spaziale italiana (Asi) ha spiegato: «Stiamo entrando nel vivo della missione scientifica di Rosetta», spiega.
IMMAGINI E RILEVAMENTI DELLA COMETA. Tutti gli strumenti a bordo dovrebbero cominciare a funzionare in maniera ottimale per studiare meglio l'ambiente di polveri e gas intorno al nucleo della cometa e per scattare nuove immagini ad alta definizione della superficie, in vista della discesa di Philae.
PIÙ CALDA DEL PREVISTO. Gli strumenti già attivati hanno permesso di osservare la forma irregolare della cometa, mentre lo spettrometro italiano Virtis ne ha misurato la temperatura superficiale (meno 70 gradi), scoprendo che è più calda del previsto. Per festeggiare l'arrivo alla cometa, l'Esa sta organizzando una giornata celebrativa presso lo European Space Operations Centre di Darmstadt, in Germania.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati