Preistoria 140902113944
LA SCOPERTA 2 Settembre Set 2014 1138 02 settembre 2014

L'arte astratta risale all'uomo di Neanderthal

In una grotta a Gibilterra individuate alcune incisioni su roccia antichissime.

  • ...

L'uomo di Neanderthal avrebbe inventato l'arte astratta.

L'astrattismo? Non è una scoperta del'arte moderna e contemporanea. Si tratta di uno stile antichissimo che, secondo una nuova ricerca, risalirebbe addirittura alla preistoria. In particolare, all'uomo di Neanderthal. Recentemente è stata ritrovata all'interno di una grotta a Gorham, Gibilterra, un'incisione su una roccia che si può definire la madre dell'astrattismo. Il ritrovamento, pubblicato sulla rivista dell'Accademia delle scienze americana, è opera di un gruppo di ricerca europeo guidato da Joaquin Rodriguez-Vidal dell'università spagnola di Huelva.
ROCCE ASTRATTE. Si tratta di solchi incisi nella roccia che si incrociano quasi tutti in maniera perpendicolare. Il più lungo, in orizzontale, misura una ventina di centimetri e la profondità scavata varia tra uno e quattro centimetri. La scoperta di questa incisione era stata precedentemente attribuita, attraverso delle analisi, all'uomo moderno arrivato in Europa occidentale circa 40 mila anni fa. Ulteriori analisi geochimiche sul rivestimento minerale depositatosi sui solchi incisi ha però confermato che l'arte rupestre sottostante è molto più antica e risalirebbe quindi all'uomo di Neanderthal vissuto tra i 200 mila e i 40 mila anni fa.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso