Internet 140424210750
INTERNET 10 Settembre Set 2014 1720 10 settembre 2014

Siti a rilento: protesta sul web in difesa della net neutrality

Da Netflix a Pornhub contro authority Usa.

  • ...

Federal communication commission ha messo nel mirino il principio della net neutrality.

Connessione col freno a mano per protesta contro le autorità Usa che potrebbero regolamentare un Internet a due velocità con buona pace della net neutrality.
Se mercoledì 10 settembre in alcuni siti la navigazione potrebbe risultare lentissima per gli utenti è perché alcuni gruppi tecnologici hanno promesso una giornata di contestazione a colpi di caricamenti lumaca: un modo per mostrare come sarebbe la rete se la Federal communications commission (FCC) - l'agenzia che regola il settore delle comunicazioni in America – dovesse consentire connessioni velocissime per alcuni gruppi (disposti a pagare di più per una banda privilegiata) e più lente per altri.
NETFLIX, MOZILLA E PORNHUB IN TRINCEA. La protesta virtuale vede tra le sue fila colossi come Netflix, Etsy, FourSquare, KickStarter, Mozilla, Reddit, PornHub e Vimeo che hanno per l'appunto istallato sui loro siti un widget in grado di rallentarli appositamente per la giornata in questione.
«Proteggi la libertà di Internet, difendi la net neutrality, si legge in fianco alla rotella che continua a girare mentre la pagina si carica».
«La net neutrality è difficile da spiegare alle persone, così abbiamo deciso di organizzare un'azione che mostri al mondo cosa potrebbe succedere nella pratica. Credo che la frase più odiata su Internet adesso sia 'Attendere prego, in caricamento…'», ha spiegato Evan Greer, cofondatore di Fight for the Future, il gruppo che ha organizzato la giornata di protesta.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso