Scuola 140912102655
IL DATO 12 Settembre Set 2014 1026 12 settembre 2014

Scuola, metà degli studenti usa le app

I dizionari stano scomparendo: le traduzioni adesso le fa lo smartphone.

  • ...

Sempre più studenti usano app al posto dei dizionari.

Gli studenti italiani sono sempre più tecnologici. La maggior parte usa tablet e smartphone per lo studio, a casa e in classe. Secondo quanto emerge da una ricerca di Skuola.net, un ragazzo su tre ha installato app scolastiche e le usa al posto di dizionari, quaderni, diari e, addirittura, libri di testo.
Inoltre, il 60% dei 1.500 professori intervistati non vede ancora di buon occhio le app ma esiste comunque chi si è aperto al nuovo: uno studente su quattro, infatti, ha dichiarato che il proprio insegnante le lascia usare volentieri durante l'orario di lezione, in sintonia con la riforma Renzi-Giannini che prevede l'uso di mezzi tecnologici da usare in classe.
Dal sondaggio è emerso anche che uno studente su due ha installato sul proprio telefono una app per tradurre le parole in lingua straniera. Un altro 20% circa utilizza servizi di traduzione via web e dunque solo il 30% resta affezionato al vocabolario.

Correlati

Potresti esserti perso