Sexting 141020134854
NUMERI 20 Ottobre Ott 2014 1347 20 ottobre 2014

Sexting, in Italia coinvolge il 50% degli studenti

Lo scambio di immagini esplicite via web o smartphone è sempre più frequente.

  • ...

In Italia il sexting è sempre più diffuso.

Il sexting in Italia fa sempre più paura. Secondo l'ultima indagine sul sesso veicolato da internet, circa il 50% degli adolescenti lo ha sperimentato almeno una volta. Per sexting si intende lo scambio di messaggi o immagini sessualmente espliciti sul web o sul telefonino. Un fenomeno che, secondo uno studio di un centro di ricerca dell'Università Cattolica di Milano, coinvolge quasi la metà dei ragazzi italiani.
RAGAZZE IN CERCA DI ATTENZIONE. La ricerca ha coinvolto in Italia 1.800 ragazzi e ragazze tra i 14 e i 18 anni. Il 37% ha dichiarato di aver condiviso online segreti e immagini di un amico o amica senza il suo consenso: il 50% ha ricevuto messaggi di testo o foto o video da uno sconosciuto, il 43% ha visto condivisi segreti e foto senza il proprio consenso, il 51% ha ricevuto immagini o video di un amico o amica in costume da bagno o in atteggiamenti sessualmente espliciti. Inoltre, da alcuni focus group sono emerse tra le motivazioni principali quelle di ricevere attenzione (25% nelle ragazze contro un 15% nei ragazzi) e di ricevere commenti positivi (con un 23% nei ragazzi e un 19% nelle ragazze).

Articoli Correlati

Potresti esserti perso