Whatsapp 141106131812
TECNOLOGIA 11 Novembre Nov 2014 1400 11 novembre 2014

WhatsApp, per doppia spunta blu possibile marcia indietro

Dopo le critiche ecco il dietrofront. Con l'aggiornamento diventa facoltativa.

  • ...

La doppia spunta blu di Whatsapp.

Secondo gli sviluppatori la doppia spunta blu doveva essere una novità positiva per gli utenti di WhatsApp, il sistema di messagistica istantanea più diffuso in Europa.
Dopo le proteste dei clienti però la società potrebbe fare marcia indietro sul nuovo sistema di notifica che permette di capire se un messaggio oltre ad essere arrivato a destinazione, è stato anche letto.
FUNZIONE NON OBBLIGATORIA. Secondo la rivista tedesca Softonic la popolare chat dovrebbe a breve lanciare un aggiornamento dell'app che renderebbe questa funzione facoltativa, come accade per l'analogo servizio iMessage di Apple.
CONSIGLI PER BYPASSARE MODIFICA. La possibilità di eliminare questa funzione sarebbe in fase di test e uno sviluppatore avrebbe diffuso sul web informazioni e annesse schermate delle funzioni da disabilitare.
In attesa di una ufficializzazione da parte della popolare chat, non è la prima volta che si sono diffuse bufale su WhatsApp, sul web è stato un fiorire di mini guide e consigli su come bypassare il sistema di notifica di lettura.
Ad esempio, la doppia 'spunta blu' resta grigia se si attiva la modalità aereo ma anche se si leggono i messaggi senza accedere direttamene alla chat e usando il Centro notifiche del proprio sistema operativo. In questo caso, c'è un limite: se il messaggio è lungo si può vedere solo una parte.
Nel mese di novembre si erano moltiplicate le critiche degli utenti su questa funzione vista come una intromissione nella privacy,
NEL 2015 CHIAMATE. Nel 2015 la chat, che conta 600 milioni di utenti attivi mensili, dovrebbe attivare anche il sistema di telefonate via Internet.
Proprio il 10 novembre l'altra chat di proprietà di Mark Zuckerberg, Facebook Messenger, ha superato i 500 milioni di utenti attivi mensili.
Messenger ha visto la sua diffusione crescere nel corso del 2014.
IMPENNATA DI MESSENGER. Ad agosto contava circa 200 milioni di utenti, poi la società di Menlo Park l'ha resa obbligatoria per poter continuare a scambiarsi messaggi con i propri contatti via smartphone e tablet.
Lanciata nel 2011 come prima applicazione indipendente di Facebook, Messenger ha anche anticipato l'app della doppia spunta blu nelle chiamate Voip, cioè quelle possibili via Internet.

Correlati

Potresti esserti perso