Rosetta 141117121547
SUCCESSO 17 Novembre Nov 2014 1214 17 novembre 2014

Rosetta, il trapano italiano ha perforato 50 cm

Il dispositivo ha raggiunto la profondità massima prevista sulla cometa.

  • ...

Il trapano italiano usato nella missione Rosetta.

Ben cinquanta centimetri. È la profondità che il trapano montato sul lander Philae ha raggiunto sul suolo della cometa raggiunta dalla missione Rosetta. Il dispositivo è stato messo a punto in Italia, e ha raggiunto la massima profondità possibile. Insomma, un successo centrato in pieno. Anche se si aspattano ancora i dati definitivi, gli unici in grado di dire con certezza se effettivamente sia stato perforato il terreno del corpo celeste.
PROGRAMMA RISPETTATO. «I dati che stanno arrivando indicano che tutti gli strumenti hanno funzionato e che il robot si è comportato secondo le aspettative. Siamo in attesa di sapere se il trapano ha toccato Terra, ma questo è un altro elemento di suspance caratteristico di questa missione sorprendente. Il fatto che abbia funzionato secondo il programma, estendendosi correttamente e ritraendosi, è la dimostrazione di come la tecnologia italiana sia di ottimo livello», ha spiegato il presidente dell'Agenzia spaziale italiana,Roberto Battiston.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso