Chip 141127153655
LA SCOPERTA 27 Novembre Nov 2014 1535 27 novembre 2014

Creato il primo chip biologico

Il dispositivo, stabile e preciso, è fatto di circuiti di geni, proteine e Dna.

  • ...

Il chip biologico potrebbe essere usato per distruggere le cellule tumorali.

Il primo chip biologico è realtà. Il dispositivo, stabile e preciso, è fatto di circuiti di geni, proteine e Dna. Realizzato negli Stati Uniti, al Massachusetts institute of technology (Mit), e descritto sulla rivista Nature Biotechnology, lo studio è il primo passo verso la creazione cellule programmabili che possono distruggere particolari molecole nell'ambiente, oppure funzionare da minuscole armi iniettabili per uccidere le cellule tumorali. «Il circuito è stato costruito nelle cellule di lievito di birra e usa proteine per trasmettere segnali», hanno spiegato i ricercatori.
IL TEST. Nel test il chip biologico è stato utilizzato come un biosensore per rivelare delle molecole: le cellule di lievito hanno risposto alle sostanze diventando fluorescenti. Il chip biologico supera quello che finora era stato un limite per questa tecnologia: l'imprevedibilità del comportamento dei geni che compongono il circuito.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso