Geni 141127155905
IL NUOVO STUDIO 27 Novembre Nov 2014 1558 27 novembre 2014

L'infedeltà? Questione di geni

In Australia si è scoperto che le scappatelle hanno una componente legata al Dna.

  • ...

L'infedeltà avrebbe una componente genetica.

Anche dietro l'infedeltà potrebbe nascondersi un problema genetico. Lo ha dimostrato per la prima volta uno studio australiano, che ha individuato una vera e propria una predisposizione genetica. Secondo la ricerca della scuola di Psicologia dell'università del Queensland, pubblicata sulla rivista Evolution and human behaviour, la tendenza all'infedeltà si può trasmettere da genitori a figli, e l'effetto è più forte per gli uomini che per le donne.
Con la collaborazione di istituzioni in Finlandia e in Svezia, l'equipe ha raccolto dati di 7.300 coppie di gemelli finlandesi dello stesso sesso in relazioni di lungo termine, paragonando i tassi di infedeltà fra gemelli identici, che condividono il 100% dei geni e gemelli non identici che ne condividono il 50%.
CORNA GENETICHE. Nell'anno precedente allo studio, quasi il 10% degli uomini e circa il 6% delle donne avevano avuto una relazione fuori della coppia.
Mostrando che i gemelli identici avevano più probabilità di condividere lo stesso comportamento in materia di relazioni extraconiugali, i ricercatori hanno pensato di poter valutare in che misura l'infedeltà abbia una componente genetica piuttosto che ambientale.
E i risultati mostrano che i fattori genetici sono responsabili per il 63% del comportamento infedele degli uomini e per il 40% di quello delle donne.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso