ANIMALI 18 Dicembre Dic 2014 0800 18 dicembre 2014

Derby, l'husky con le zampe deformate salvato dalle protesi 3D

Il cucciolo doveva essere soppresso per una malformazione agli arti anteriori. Ma un gruppo di ricercatori gli ha regalato una nuova vita. Foto.

  • ...

Quando Derby è nato nel 2013, la natura lo aveva fatto con le zampe anteriori deformate (guarda le foto).
Non pensando che il grave problema potesse essere risolto, i suoi proprietari avevano deciso di portare il cucciolo in un canile per farlo sopprimere.
Ma per sua fortuna 'Peace and Paws Dogs Rescue', canile no-profit dove i quattrozampe non vengono soppressi, ha deciso di prendersi cura di lui.
All'inizio è stato applicato a Derby un semplice carrello, due ruote che gli permettevano di muoversi in libertà.
PROTESTI STAMPABILI. Ma la vera svolta è arrivata da una tecnologia più avanzata. Tara Anderson, assieme ai colleghi della 3D Systems, ha iniziato a progettare e testare delle protesi speciali. E sulla base dei risultati di una Tac alle zampe, sono state create delle protesi stampabili in 3D. Dopo qualche tentativo, il gruppo di ricercatori ha trovato forma e materiali giusti.

Ora Derby indossa quotidianamente le sue protesi che gli permettono di percorrere dai quattro ai sei chilometri.
E sull'onda del successo e dell'entusiamo, Tara Anderson spera che questo tipo di tecnologia possa essere utilizzata per aiutare altri cani che hanno avuto incidenti o sono nati con deformità.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso