Censura 141027131843
SRETTA SUI CONTROLLI 23 Gennaio Gen 2015 1218 23 gennaio 2015

Cina, la censura colpisce Vpn

In questi giorni non è possibile collegarsi ai provider che aggirano gli ostacoli.

  • ...

In Cina la censura si fa più pesante: bloccati anche i provider Vpn.

Il governo cinese sta stringendo sempre di più i controlli sul web. In questi giorni è, infatti, impossibile collegarsi ai siti bloccati dalle autorità utilizzando l'escamotage delle Vpn (Virtual private network), che permettono di saltare la censura collegando gli utenti a server che si trovano all'estero. Le autorità di Pechino hanno infatti bloccato, in quella che è l'azione più grande in questo senso, quasi tutti i provider di Vpn, largamente utilizzati non solo dagli stranieri ma anche da milioni di cinesi per raggiungere siti some Facebook, YouToube, Twitter e Gmail.
GRANDE MURAGLIA DI FUOCO. Le aziende fornitrici del servizio, stanno informando gli utenti dell'impossibilità di fornire connessioni sicure soprattutto sui sistemi operativi mobili dell'Apple. Secondo i forum online, la Grande Muraglia di Fuoco (Great Firewall), come viene chiamato il servizio di controllo internet cinese, è stata migliorata e questo rende la vita impossibile ai gestori di Vpn.

Correlati

Potresti esserti perso