Streaming 150127164607
I NUOVI DATI 27 Gennaio Gen 2015 1645 27 gennaio 2015

Lo streaming spinge il mercato discografico

Il 2014 si è chiuso con un incremento del 4% e un fatturato di 122 milioni di euro.

  • ...

La musica streaming spinge in italia tutto il mercato discografico.

È sempre più la musica in streaming a trainare il mercato discografico italiano. Secondo i dati certificati da Deloitte, il 2014 si è chiuso con un incremento del 4% e un fatturato di 122 milioni di euro. Complessivamente il segmento digitale, sul dato annuale, rappresenta il 38% del mercato contro il 32% del 2013. La crescita è stata trainata soprattutto dai servizi streaming come TIMmusic, Google Play, Spotify, Deezer, YouTube e Vevo, che complessivamente sono saliti di oltre l'80%. Nello specifico, i servizi sostenuti da pubblicità sono cresciuti dell'84% mentre quelli in abbonamento del 82%.
STREAMING IN CRESCITA. Oggi lo streaming rappresenta il 57% del digitale contro il 43% del download, sceso nel 2014 del 15%. Nel 2013 rappresentava il 12% del totale mercato, oggi il 22%.

Correlati

Potresti esserti perso