Chirurgia 150203151307
LO STUDIO 3 Febbraio Feb 2015 1512 03 febbraio 2015

Gli elettroni entrano in sala operatoria

Una nuova tecnica made in Italy permette di asportare i tumori dalle zone più difficili.

  • ...

Le mani dei chirurghi potrebbero essere guidate dagli elettroni per asportare alcuni tumori.

Presto le mani dei chirurghi potrebbero essere guidate dagli elettroni, per permettere interventi sempre più sicuri e precisi. La nuova tecnica è stata messa a punto in Italia e permette di asportare completamente tumori in aree difficili. Riconoscere a vista le cellule tumorali da quelle sane non è facile come si potrebbe immaginare e per aiutare i chirurghi in sala operatoria si usano da anni dei marcatori, molecole che emettono radiazioni gamma, che evidenziano le parti da asportare. Questi metodi presentano però delle limitazioni, perché non funzionano bene in tutti i tipi di tessuti, possono danneggiare le cellule sane e espongono il personale medico a radiazioni, che assunte regolarmente rappresentano un grave pericolo.
NUOVO BREVETTO. Per superare questi problemi i ricercatori italiani hanno sviluppato nuovi strumenti da usare durante gli interventi capaci di rilevare i deboli elettroni emessi e guidare il chirurgo nell'intervento. I primi risultati hanno dimostrato l'efficacia di questa tecnica, per la quale è stato depositato il brevetto.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso