Virus 150209115825
L'ESPERIMENTO 9 Febbraio Feb 2015 1157 09 febbraio 2015

Anche il virus ora è virtuale

Un gruppo di ricercatori dell'università di Oxford ha riprodotto quello dell'influenza A.

  • ...

Il virus dell'influenza A è stato riprodotto ma in versione virtuale.

Nell'era del 2.0 anche un virus può essere virtuale. A mettere a punto quello dell'influenza A, ma in versione virtuale appunto, è stato un gruppo di ricercatori dell'università di Oxford. Il virus è stato ottenuto combinando diverse tecniche, grazie alle quali la sua struttura è stata ricostruita nei minimi dettagli. In particolare i ricercatori sono riusciti a regolarne le dimensioni e a modificarne l'involucro in condizioni diverse, per scoprire il segreto che permette al vero virus dell'influenza A di sopravvivere e mettere a punto nuove strategie per combatterlo.
LA NUOVA SCOPERTA. Il test è stato possibile grazie a una simulazione al computer, con la quale i ricercatori hanno rappresentato il virus come una palla di 73 nanometri di lipidi impacchettati, che poi si scioglie in una più piccola, un virione (particella virale priva di attività metabolica) di 59 nanometri. Le proteine che fuoriescono dalla membrana che avvolge il virus sono poi state incorporate in una membrana di lipidi. Grazie alla simulazione, gli studiosi hanno scoperto che le proteine che fuoriuscivano dalla membrana del virione si erano sparpagliate invece di aggregarsi insieme.

Correlati

Potresti esserti perso