Smog 111221192726
ECOLOGIA 24 Febbraio Feb 2015 1814 24 febbraio 2015

Milano tra le città più inquinate d'Europa nel 2030

Pm10 in preoccupante aumento. A rischio anche Torino e Parigi. L'allarme dei ricercatori austriaci.

  • ...

Una manifestazione di Legambiente a Milano contro lo smog.

Il futuro di Milano ha il colore grigio dello smog. Il capoluogo lombardo rischia di entrare tra 15 anni nel novero delle città più inquinate in Europa, con Torino, Parigi, Stoccolma, Stoccarda e Gijon.
L'allarme è stato lanciato da uno studio pubblicato in Austria dall'International institute for applied systems analysis, e rilanciato dal quotidiano americano Washington post.
SERVONO NUOVE MISURE. Gli scienziati hanno pochi dubbi: se dai governi chiamati in causa non dovessero arrivare misure ad hoc per ridurre le percentuali di Pm10 nell'aria, nel 2030 ci si potrebbe trovare davanti a uno scenario terrificante.
D'altra parte il presente è quello che è, con i livelli di emissioni di polveri sottili che in diverse capitali europee già superano i limiti fissati da Ue e Organizzazione mondiale della sanità.
«È necessario innalzare i controlli», ha detto al Washington post Gregor Kiesewetter, lo studioso che ha guidato la ricerca. «La normativa attuale è insufficiente. L’inquinamento atmosferico ha un forte impatto sulla salute umana, è causa di disturbi epatici e cardiaci».
LONDRA HA UN FUTURO MIGLIORE. Sembra poter andare incontro a un futuro migliore Londra, nonostante le recenti sanzioni subite dalla Gran Bretagna proprio per l'eccessivo tasso di smog. «Entro il 2030, l’introduzione di filtri per le particelle di diesel avranno diminuito l’impatto sull’inquinamento atmosferico del traffico locale in alcune città europee», ha spiegato Kiesewetter.
Situazione allarmante in Europa dell’Est e a Parigi, dove l’inquinamento atmosferico potrebbe causare danni a oltre 12 milioni di persone. E un primo assaggio lo si è avuto il 17 marzo 2014, quando la capitale francese è rimasta soffocata da una coltre di smog spessa come mai si era vista prima, costringendo le autorità locali a misure straordinarie come la sospensione del traffico di auto e il trasporto pubblico gratuito per una settimana.
IN EUROPA 400 MILA MORTI ALL'ANNO PER L'INQUINAMENTO. Un vero rischio per la salute dei cittadini del continente, che secondo le statistiche conta 400 mila morti all'anno a causa dell'inquinamento atmosferico.
«Se fossero implementate le più moderne tecnologie per il controllo dei livelli di inquinamento il 99% delle stazioni di monitoraggio europeo registrerebbero una diminuzione di Pm10 entro il 2030», hanno sottolineato i ricercatori austriaci.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso