Diabete 150226172003
LA RICERCA 26 Febbraio Feb 2015 1719 26 febbraio 2015

Diabete, più a rischio chi è carente di vitamina D

La mancanza di questa sostanze espone alla patologia più dell'obesità.

  • ...

Per il diabete il fattore di rischio è la carenza di vitamina D.

La mancanza di sole, e di conseguenza anche di vitamina D, potrebbe essere un fattore di rischio diretto per lo sviluppo del diabete, più di quanto non lo sia l'obesità. Questa scoperta è frutto di un recente studio dell'università di Malaga, in Spagna, che ha evidenziato anche come la mancanza di vitamina D porti più facilmente a sviluppare una situazione detta di pre-diabet e alla cosiddetta sindrome
metabolica, cioè una combinazione diabete, pressione alta e obesità.
IL NUOVO STUDIO. Secondo gli studiosi, il livello della vitamina sarebbe più strettamente collegato al metabolismo degli zuccheri nel sangue di quanto non lo sia l'obesità. Per arrivare a questa conclusione sono stati confrontati i biomarcatori di vitamina D in 148 partecipanti allo studio, a cui è stato misurato l'indice di massa corporea e a cui sono stato effettuati test per il diabete. Dai risultati è emerso che persone obese che non avevano disturbi del metabolismo del glucosio avevano più alti livelli di vitamina D rispetto ai diabetici, mentre le persone magre con diabete o altri disturbi del metabolismo del glucosio risultavano avere più probabilità di avere bassi livelli di vitamina D.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso