Google 141211104514
L'ANNUNCIO 3 Marzo Mar 2015 1241 03 marzo 2015

Google, ecco l'algoritmo anti bufale

Le ricerche potrebbero essere classificate non in base alla popolarità, ma alla loro attendibilità.

  • ...

Google ha messo a punto un algoritmo che riesce a smascherare le bufale.

L'affidabilità delle informazioni è sempre più importante per Google. Per questo il colosso ha messo a punto un algoritmo che invece di classificare i risultati delle ricerche per popolarità, come avviene adesso, riesce a scovare bufale e notizie false. Il sistema di ricerca attuale ordina i risultati in base alla popolarità, mettendo in alto nei risultati le pagine che hanno più link da parte di altri siti e vengono visitate di più. Questo espone a dei problemi, come dimostra ad esempio il fatto che le ricerche sui vaccini danno sempre come primi risultati siti antivaccinisti, che tendono a citarsi reciprocamente. La soluzione proposta da un gruppo di sviluppatori di Google è misurare l'affidabilità di un sito, invece che la popolarità.
ARCHIVIO ANTI BUFALE. Per determinarla l'algoritmo elaborato confronta le affermazioni e i fatti presenti all'interno di una pagina con il Knowledge Vault, l'enorme archivio automatico che Big G sta costruendo e che contiene ormai 1,6 miliardi di fatti verificati.

Correlati

Potresti esserti perso