Ratti 150303130836
LO STUDIO 3 Marzo Mar 2015 1307 03 marzo 2015

New Yok, nei ratti trovate le pulci della peste

Gli animali presentano insetti portatori della malattia, ma il rischio di contagio è molto basso.

  • ...

Nei ratti di New York un gruppo di ricercatori ha trovato le pulci della peste bubbonica.

Nei ratti di New York si annidano ancora le pulci potenzialmente capaci di trasmettere la peste bubbonica. Lo hanno scoperto i ricercatori della Cornell University e lo studio è stato pubblicato sul Journal of Medical Entomology. Gli studiosi hanno analizzato da vicino le pulci dei ratti in quanto potenziali vettori di malattie umane, raccogliendo 6.500 campioni di cinque ben note specie di pulci, pidocchi e acari da 133 ratti. In questo modo hanno potuto trovare anche 500 insetti dei ratti orientali, noti per aver contribuito alla diffusione della peste bubbonica.
RISCHIO BASSO. Nelle pulci della Grande Mela, però, non è stato trovato il batterio della peste, Yersinia pestis, ancora presente invece nella parte meridionale degli Stati sud-occidentali degli Usa in scoiattoli, cani delle praterie e altri roditori, responsabili di una decina di casi di peste l'anno attraverso l'azione delle pulci come vettori. Quindi che la peste arrivi a New York è un evento alquanto improbabile, date le buone condizioni igieniche generali.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso