Sensore 150304123630
LA RICERCA 4 Marzo Mar 2015 1235 04 marzo 2015

Ecco il sensore che si disegna sulla pelle

Un inchiostro hi-tech permette di realizzare il dispositivo che può anche scovare armi chimiche.

  • ...

Un nuovo sensore può essere disegnato sulla pelle grazie a un inchiostro hi-tech.

Una penna con un inchiostro hi-tech potrebbe rappresentare la nuova frontiera dei sensori, che ognuno potrebbe addirittura essere in grado di disegnare sulla propria pelle. Questi disegni-fai-da-te possono diventare una spia del diabete e, se tatuati sui militari impegnati in scenari di guerra, potrebbero segnalare la presenza di esplosivi o armi chimiche. Descritti sulla rivista Advanced Healthcare Materials, i sensori che si disegnano sono stati progettati nell'Università della California a San Diego e sono fatti di un inchiostro molto speciale, composto di nanoparticelle biologiche, che reagiscono alla presenza di diverse sostanze.
NUOVE SFIDE. Pelle e foglie non sono gli unici materiali sui quali possono essere disegnati i sensori. L'obiettivo dei ricercatori è arrivare direttamente sugli smartphone, in modo da averli sempre a disposizione. Potrebbero anche essere disegnati sugli edifici per segnalare la presenza di inquinanti.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso